Pallavolo

Beach volley, Lupo-Nicolai bronzo a Doha e Menegatti-Orsi Toth al lavoro per Cancun

La stagione di beach volley inizia nel migliore dei modi per i colori azzurri: Paolo Nicolai e Daniele Lupo vincono il bronzo al World Tour di Doha. Nel frattempo, Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth lavorano in vista del torneo 4 stelle di Cancun per conquistare punti importanti in ottica qualificazione olimpica.

Nicolai/Lupo terzi al Beach Volley World Tour di Doha 2020

Paolo Nicolai e Daniele Lupo hanno concluso al terzo posto il World Tour di Doha 2020. La vittoria è andata ai polacchi Fijalek/Bryl che in finale hanno battuto i messicani Gaxiola/Rubio al tie-break (16-21, 21-19, 15-11). La coppia azzurra torna sul podio del circuito a distanza di quasi due anni dal terzo posto ottenuto nel torneo 5 stelle di Gstaad 2018. I ragazzi di Matteo Varnier, inseriti nella Pool D, hanno sconfitto gli spagnoli Menendez/Huerta (21-19, 21-13), i tedeschi Ehlers/Fluggen (16-21, 17-21). Nella fase ad eliminazione diretta, gli azzurri hanno poi superato nell’ordine i padroni di casa Ahmed/Cherif (21-13, 21-18), gli olandesi Brouwer/Meeuwsen (21-19, 21-16) e gli statunitensi Gibb/Crabb (21-15, 21-18).

Lupo in azione sul campo da beach volley
Daniele Lupo – Photo credit: pagina Facebook Daniele Lupo

In semifinale è arrivata la sconfitta contro la coppia polacca Fijalek/Bryl (26-28, 18-21) che li ha relegati alla finale per il terzo posto. Gli azzurri hanno quindi avuto la meglio sui brasiliani Evandro/Bruno Schmidt in due set (21-19, 21-17), conquistando il bronzo. “Bello perchè è un buon inizio” spiega Paolo al termine, “stiamo cercando di fare crescere il nostro gioco e penso che in questo torneo abbiamo fatto un bel passo in avanti“. Lupo/Nicolai iniziano dunque al meglio la stagione che, salvo cambiamenti di programma causa coronavirus, culminerà con le Olimpiadi di Tokyo 2020, per cui il duo ha staccato il pass nel preolimpico dello scorso settembre.

Menegatti-Orsi Toth al lavoro per il 4 stelle di Cancun

Al torneo preolimpico dello scorso settembre erano presenti anche Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth, che però non sono riuscite a staccare il biglietto per Tokyo 2020. La qualificazione è sfuggita per soli due punti, che non hanno permesso alle azzurre di giocarsi la finale per l’ambito pass olimpico. “Una sensazione strana. Ci siamo fatte trovare pronte e abbiamo giocato un ottimo torneo, ma non è finita come avremmo voluto. Tutte le esperienze, però, soprattutto le delusioni, insegnano qualcosa. E allora ripartiamo con fiducia” ha raccontato Menegatti alla Gazzetta dello Sport ripensando al preolimpico in Cina. “Stiamo lavorando a testa bassa, con umiltà. Sappiamo che la strada è lunga e non possiamo pensare a dove siamo ora, ma a dove vogliamo arrivare e a quello che serve per arrivarci“.

Menegatti/Orsi Toth al lavoro per il Beach Volley World Tour di Cancun
Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth – Photo credit: FIVB

Ad momento infatti, Menegatti/Orsi Toth occupano la 13esima posizione del ranking olimpico, che regalerebbe loro il pass per i prossimi Giochi Olimpici. Ma “la strada è lunga” perchè il termine ultimo del percorso di qualificazione olimpica sarà il 5 stelle di Roma 2020, l’ultimo di una serie di tornei con in palio punti importanti che potranno modificare il suddetto ranking. Per questo, le due azzurre guidate da Feroleto stanno svolgendo uno stage internazionale a Rio de Janeiro che terminerà il 21 marzo. Dopodichè Marta e Viktoria partiranno per Cancun (Messico), dove è in programma la tappa 4 stelle del Wolrd Tour (24-29 marzo).

Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

Back to top button