Cinema

Bradley Cooper arriva in Italia con Maestro: dopo A Star is Born è pronto al suo secondo progetto da regista

Adv
Adv

La produzione di Maestro, il nuovo film di Bradley Cooper, sta per cominciare. Dove? Qui in Italia. Parliamo del nuovo progetto dell’attore e neoregista.

Bradley Cooper è in Italia per il suo nuovo progetto da regista

Nel 2018 si parlava solo di lui e Lady Gaga, protagonisti del film A Star is Born. Pochi sanno che l’attore americano, oltre a interpretare il ruolo di Jackson Maine, ha anche diretto, sceneggiato e prodotto il progetto. Sembra voglia continuare ad esplorare il mondo della regia, tanto che sbarcherà presto in Italia per dirigere il suo nuovo film, Maestro. Noi, in ogni caso, siamo pronti ad accoglierlo e a offrirgli un letto a casa nostra, se vuole.

Variety, la Bibbia hollywoodiana, ha questa bella rubrica chiamata Actors on Actors, in cui due attori si confrontano e uno fa da intervistatore ad un altro. Bradley si è raccontato al premio Oscar Maheshala Ali, dichiarando che da bambino il suo sogno era sempre stato quello di fare il direttore d’orchestra. “Ne ero talmente ossessionato da aver chiesto a 8 anni una bacchetta a Babbo Natale. Ascoltavo la musica, mi innamoravo delle note e riuscivo a riconoscere ogni singolo passaggio di un brano”. Racconta.

Ora l’attore ha 47 anni (compiuti da poco) e non dirige orchestre, ma film. Rimane però legato al mondo della musica da camera, tant’è che questa storia è incentrata sulla vita e la carriera del musicista e direttore Leonard Bernstein. Il progetto in realtà era inizialmente nelle mani di Steven Spielberg, che quattro anni fa chiese a Cooper di farne da protagonista. Si trovò però costretto a declinare perché troppo impegnato con le riprese di A Star is Born. Era molto interessato, però, a tal punto che chiese a Spielberg di tenere il progetto in stallo per poter non solo interpretare la parte, ma dirigerlo anche. Spielberg acconsentì, e da quattro anni a questa parte Bradley Cooper lavora sulla pellicola, che finalmente è pronta per essere girata.

Per ora sappiamo che sul set, assieme a lui, ci saranno la splendida Carey Mulligan ( Promising Young Woman) e l’attore Jeremy Strong (Succession).

Bradley, te lo chiediamo col cuore in mano, puoi venire in Italia ma promettici una cosa: restaci.

Serena Baiocco

Seguici su Metropolitan Magazine

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button