La Brexit è ufficiale

Il parlamento britannico ha ufficialmente ratificato la legge attuativa sulla Brexit, che avverrà il 31 gennaio.

Affinché la legge entri in vigore per attuare la Brexit, manca adesso soltanto la firma della regina, attesa per giovedì, mentre si ritiene scontata la ratifica da parte dell’Europarlamento. 

L’epilogo di questa vicenda era ormai scontata dopo il successo conquistato da Boris Johnson alle urne. 

La vittoria alle ultime elezioni è stato infatti la vittoria elettorale più importante dei Tory dai tempi di Margaret Thatcher. Questi infatti sono riusciti a conquistare la maggioranza dei seggi alla Camera dei Comuni.

Martin Callanan, viceministro per la Brexit, ha commentato così la ratifica del parlamento inglese:

“Siamo al termine di un lungo cammino, un risultato che qualcuno di noi aveva pensato non sarebbe mai arrivato”

Callanan si è anche preoccupato di tranquillizzare le opposizioni sul fatto che in ogni caso il parlamento darà ampio spazio alla discussione sui temi più critici della legge appena approvata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA