Calcio

Calciomercato Fiorentina, non solo Gollini e Jovic: in arrivo un altro acquisto

Tra le squadre più attive in questa sessione di calciomercato troviamo certamente la Fiorentina. I viola appaiono scatenati e hanno già chiuso diversi colpi in questa fase iniziale di mercato. Il club toscano, infatti, ha già migliorato sensibilmente l’organico a disposizione di Italiano con un tris di acquisti niente male. Il primo a sbarcare a Firenze è stato il centrocampista Mandragora, destinato a prendere il posto di Lucas Torreira nell’undici titolare. Successivamente, i viola hanno chiuso per Gollini e Jovic. Il portiere arriva dall’Atalanta, e garantisce nuovamente alla squadra un guardiano affidabile dopo l’ultima annata non eccelsa di Dragowski e Terracciano. L’attaccante arriva dal Real Madrid, e rappresenta un salto di qualità non indifferente per l’attacco della squadra. Il Ds Pradè e la dirigenza della Fiorentina, tuttavia, non avrebbero nessuna intenzione di fermarsi e avrebbero praticamente chiuso per un altro acquisto.

Calciomercato Fiorentina, è Dodò l’erede di Odriozola

La Fiorentina, con la partenza di Alvaro Odriozola – tornato al Real Madrid -si è ritrovata con una lacuna da colmare sulla fascia destra di difesa. Una situazione che la dirigenza viola avrebbe risolto definendo l’acquisto del laterale destro Dodò, inseguito a lungo nelle ultime settimane. Nelle ultime ore i viola, come riporta il Corriere dello Sport, avrebbero fatto l’affondo di calciomercato decisivo per il classe 1998, che può già considerarsi virtualmente un giocatore della Fiorentina. L’affare è ormai ai dettagli, con lo Shakhtar che starebbe però tentando di inserire una percentuale sulla futura rivendita. Un intoppo che potrebbe far slittare le visite mediche al termine della settimana, col club gigliato che nel mentre lavora incessantemente alla cessione di Pulgar per liberare lo slot da extracomunitario in favore del terzino brasiliano.

Dodo-Shakhtar
Dodo-Shakhtar (Credit foto: Transfer News Central)

Fiorentina, si pensa alle cessioni: la situazione di Dragowski e Milenkovic

Il cospicuo calciomercato in entrata attuato dalla Fiorentina richiede, inevitabilmente, qualche sacrificio in uscita, soprattutto dai giocatori con i contratti più onerosi. L’arrivo di Gollini tra i pali allontana ancor di più la permanenza di Dragowski a Firenze. Il portiere vorrebbe cambiare aria, complice anche un ultimo campionato in cui ha perso il posto da titolare, ma la situazione non sarebbe delle più semplici. Il polacco è stato individuato già da tempo dall’Espanyol come profilo ideale per la porta, ma la trattativa tra spagnoli e toscani non starebbe andando nella giusta direzione. Stando al Mundo Deportivo, infatti, i catalani giudicherebbero eccessiva la richiesta del club viola di 7 milioni di euro. L’operazione, quindi, è attualmente in stallo, coi due club che proveranno a limare le differenze nei prossimi giorni.

CALCIO calciomercato juventus
Nikola Milenkovic, difensore della Fiorentina (Credits: ACF Fiorentina Facebook)

Ancora tutta da decifrare anche la situazione riguardante Milenkovic. Il forte difensore è seguito da numerosi club, soprattutto in Italia. Stando a La Gazzetta dello Sport, la Juventus lo considererebbe uno dei principali obiettivi se dovesse concretizzarsi il passaggio di de Ligt al Bayern Monaco. Lo stesso può dirsi per l’Inter, che in caso di cessione di Skriniar prenderebbe in forte considerazione il centrale serbo. Come riporta Alfredo Pedullà, però, sul classe 1997 sarebbe piombato anche il Napoli, pronto ad offrire 15 milioni ai viola se dovesse arrivare l’effettiva offerta di 40 milioni da parte del Chelsea per Koulibaly. Il futuro di Milenkovic, quindi, appare sempre più lontano dalla Fiorentina, che dovrà essere brava, nel caso, a sostituirlo con un difensore adatto al gioco di Italiano.

MARCO SCALAS

Seguici su GOOGLE NEWS

Credits foto: ACF Fiorentina

Credits foto: Transfer News Central

Foto: ACF Fiorentina Facebook

Adv

Related Articles

Back to top button