Calcio

Calciomercato Hellas Verona, alla ricerca della linea verde: i nomi

L’Hellas Verona riparte da Cioffi dopo il turbolento addio di Tudor. Sarà un Hellas molto attivo sul calciomercato perchè dovrà rifondare la squadra, col gruppo che in questi mesi ha perso diversi pezzi, andati in altre squadre. Simeone è con le valigie in mano e cerca solo la soluzione più congeniale, Barak ed Ilic sono cercati da mezza Serie A, Casale sembra ad un passo dalla Lazio. Non una buona partenza per l’Hellas Verona che vorrà cercare di ripetere l’ottimo campionato dello scorso anno e regalarsi, magari, un posto in Conference League. La dirigenza sta, quindi, cercando di accontentare le richieste del tecnico, cercando di mantenere, però, una linea verde che possa permettere un mercato sostenibile in futuro. Ecco le ultime dal calciomercato dell’Hellas Verona.

Calciomercato Hellas Verona, rapporti intensi con le big della Serie A

(credit foto – pagina Facebook Soy calcio Football)

È palese, ormai, l’interesse di Cremonese e Hellas Verona per il prestito di Daniel Maldini. Il figlio di Paolo, classe 2001, durante la scorsa stagione ha giocato poco e nulla e potrebbe essere spinto a cercare una piazza che lo valorizzi e gli possa permettere di trovare continuità. La richiesta sarebbe di prestito secco, con Maldini che troverebbe un contesto congeniale alle sue qualità di inserimento come trequartista.

Non solo Milan ma anche Inter. È noto il contatto tra le due società per Carboni, giovane terzino sinistro della Primavera, classe 2003, che è un obiettivo e una “possibilità concreta” per l’Hellas Verona. Parola di Beppe Riso, agente del ragazzo. Intercettato all’uscita dalla sede del club nerazzurro. “Abbiamo parlato di Carboni al Verona. Stiamo trattando per una cessione, ma solo in prestito, ha detto. La trattativa dunque esiste e va avanti. Lo ha confermato anche il nuovo ds dell’Hellas, Marroccu: Carboni ci piace e ci stiamo lavorando, ha detto una volta uscito dalla sede dell’Inter. Infine, Marroccu vorrebbe regalare a Cioffi uno dei suoi migliori giocatori della scorsa stagione: Pablo Marì. Lo spagnolo, arrivato a gennaio, si è subito imposto nel 3-5-2 di Cioffi all’Udinese, panchinando un intoccabile come Nuytinck.

Matteo Castro

Articolo precedente

Seguici su Google News

(credit foto – pagina Facebook Soy calcio Football)

Adv

Related Articles

Back to top button