Calcio

Calciomercato Monza, Galliani esce allo scoperto: il piano dei brianzoli

Manca pochissimo all’apertura ufficiale del calciomercato di preparazione alla stagione 2022/2023. Tanti club si stanno muovendo per cercare di chiudere prima possibile alcune trattative fondamentali e poter fornire agli allenatori la squadra con più innesti possibili per il raduno e la preparazione estiva. Tra le squadre che più si stanno guardando intorno troviamo il Monza che, prima con le dichiarazioni del presidente Berlusconi e poi con quelle dell’ AD Galliani, promette un mercato stellare atto a rimanere in Serie A. I brianzoli hanno già chiuso per Cragno e Ranocchia, portandosi in casa due acquisti di esperienza e rendimento. Ma gli obiettivi del mercato sono molteplici, e l’AD Galliani è uscito recentemente allo scoperto. Ecco le ultime dal calciomercato del Monza.

Le dichiarazioni di Galliani sul calciomercato

Berlusconi-Galliani-Monza (Ansa)

Secondo Galliani, la squadra sarà formata dal giusto mix di giovani e giocatori d’esperienza. Non avendo, ad ora, giocatori che andranno al Mondiale, per loro sarà una pausa per poter recuperare le energie, e questo influirà anche sul mercato, dove non serviranno rose lunghissime. Nelle ultime settimane si sono fatti i nomi di Joao Pedro e Pinamonti. I due, italiani come da progetto, sono ancora lontani per i costi che presentano e l’alta concorrenza che scatenerebbe un’asta. Il più vicino è, però, Joao Pedro, che potrebbe essere spinto a cambiare casacca durante il calciomercato per tornare in Serie A. Resta in dubbio, invece, il futuro di capitan Sampirisi, che presenta numerose incognite sulla sua presenza nel progetto. Chiusura su Pessina, scuola Monza, che però si scontra con le elevate richieste della società bergamasca.

Gli altri obiettivi del calciomercato del Monza

Si continuano a cercare rinforzi tra gli esuberi e gli scontenti delle altre squadre. In cima alla lista dei desideri troviamo Carboni, centrale del Cagliari, per il quale il Monza ha alzato l’offerta, arrivando a circa 4,5 milioni di euro. Una volta chiuso Carboni ci sarà un all in su Candreva, che piace tanto a dirigenza ed allenatore, che potrebbe aver voglia di cambiare aria dopo una seconda parte di stagione complicata con il cambio allenatore.

Matteo Castro

Articolo precedente

Seguici su Google News

(Photo credits: AC Monza).

Back to top button