Calcio

Calciomercato Milan, Douglas Luiz alternativa a Sanches: le ultime

Il Milan è alla ricerca di un vice Kessie ma il budget ridotto rischia di non far decollare il mercato dei rossoneri. Tanti i nomi circolati negli ultimi giorni, tutti troppo costosi per le tasche del Diavolo, ancora alle prese con i rinnovi di Maldini e Massara. Renato Sanches, quindi, sembra destinato al Psg, mentre Zaniolo è lontano a causa delle richieste della Roma. Traoré e Douglas Luiz sono dunque le alternative a basso costo, con il brasiliano che negli scorsi giorni ha fatto alcune aperture. Ecco le ultime dal calciomercato del Milan.

Calciomercato Milan, Douglas Luiz può arrivare ma l’Aston Villa fissa il prezzo

Il talentino brasiliano è legato ai villans da un altro anno di contratto e gli inglesi hanno quindi intenzione di chiedere non meno di 35 milioni di euro per lasciarlo partire. Steven Gerrard, tecnico dell’Aston Villa, considera il classe 1998 un pilastro della propria squadra e chiede quindi alla società di non fare sconti a nessuno. A queste condizioni, quindi, la situazione non sarebbe tanto differente da quella di Renato Sanches, anche se il club inglese sembrerebbe disposto a trattare di più con il Milan rispetto al Lilla, le cui richieste potranno essere soddisfatte dal solo Psg. In più, Douglas Luiz sarebbe attirato a Milano soprattutto dalla possibilità di giocare in Champions League la prossima stagione.

Prezzo più basso, invece, per il jolly classe 2000 del Sassuolo. Gli emiliani chiedono “solo” 25 milioni ai pretendenti, fra i quali, oltre ai rossoneri, ci sarebbe il Leeds. Il ruolo dell’ivoriano, inoltre, sarebbe più offensivo rispetto a quello cercato da Stefano Pioli, interessato soprattutto a coprire il buco lasciato dall’addio di Kessie. Il migliore per caratteristiche, quindi, sarebbe ancora il portoghese, anche se l’ostacolo Psg sembra oramai insormontabile.

Calciomercato Milan, Douglas Luiz alternativa a Sanches: le ultime
Traoré con la maglia del Sassuolo (Photo credits: Traoré Hamed Junior)

I numeri di Douglas Luiz e Traoré

Il brasiliano è un mediano a tutto campo di grande costanza: nelle ultime 3 stagioni ha saltato solo 11 partite su 114 in Premier. Bravo ad adattarsi (con il Vasco Da Gama ha giocato anche da terzino), con i villans ha giocato 34 partite in stagione (31 da titolare) condite da 2 gol e 3 assist. Pochi i tiri in porta, a dimostrazione di una maggior attitudine difensiva, ma tanti i contrasti vinti (2 su 3). 9 le presenze con la maglia della Seleçao, con cui ha vinto ha vinto l’oro olimpico ai giochi di Tokyo.

Come detto, Traoré è un giocatore più offensivo rispetto al brasiliano. E i numeri lo confermano: 65% di tiri nello specchio, quasi 2 occasioni create a partita e ben 4,9 tocchi in area avversaria. Con il Sassuolo ha giocato 100 partite in 3 stagioni, con 18 reti messe a referto. Nell’ultima stagione, 8 gol nei 32 gettoni fra Serie A e Coppa Italia.

Seguici su Google News!

Autore: Alessandro Salvetti.

Crediti foto: pagine Facebook ufficiali Douglas Luiz e Traoré Hamed Junior.

Back to top button