Calcio

Calciomercato Milan, sogno in attacco per i rossoneri: piace Belotti

La vittoria di ieri sera contro il Torino ha dimostrato ancora una volta che il Milan ha tutte le potenzialità per lottare fino in fondo per lo Scudetto. La partita contro i granata ha rappresentato inoltre anche un’occasione per parlare di possibili trattative. Per quanto riguarda il calciomercato di gennaio le due società stanno lavorando per lo scambio Krunic-Meite, ma non è l’unico argomento affrontato. I rossoneri infatti sono alla ricerca di un attaccante di valore per l’estate e uno dei nomi più seguiti è quello di Andrea Belotti, centravanti e capitano del Toro.

Per l’attacco il sogno è Belotti

I prossimi mesi del Milan non saranno decisivi solo per le ambizioni della squadra, ma anche per le valutazioni riguardo alcuni giocatori. Uno su tutti è Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante svedese infatti andrà in scadenza di contratto a giugno e solo alla fine della stagione deciderà se continuare o se appendere le scarpette al chiodo. Per questa ragione i dirigenti rossoneri stanno cominciando a guardarsi intorno, perché qualora Ibra decidesse di smettere sarà necessario portare a Milano un attaccante in grado di sostituirlo.

Stando a quanto riporta Sportmediaset, il primo nome sulla lista del Milan è Andrea Belotti. Il centravanti del Torino ha dimostrato nel corso delle scorse stagioni di essere un attaccante di primo livello. Con i granata in 208 presenze ha realizzato 101 gol e 24 assist, e si è distinto non solo come bomber ma anche come giocatore in grado di sacrificarsi per la squadra. Quest’anno però Belotti compirà 28 anni, dunque il calciomercato estivo potrebbe essere una delle sue ultime possibilità di fare il grande salto. Il Milan osserva con attenzione, pronta ad anticipare la concorrenza.

Settimana importante per i rinnovi di Donnarumma e Calhanoglu

Nei prossimi giorni sono inoltre previsti dei nuovi contatti per i rinnovi sia di Donnarumma che di Calhanoglu. Per quanto riguarda il portiere, l’accordo sembra essersi trovato su una base di 7.5 milioni netti all’anno più bonus. L’unico nodo ancora da sciogliere è la clausola rescissoria, ma verrà presto risolto. Per il centrocampista turco invece è previsto un incontro tra i dirigenti del Milan e l’entourage del giocatore. Tra domande e offerta balla circa un milione, ma la sensazione è che entrambe le parti vogliano avvicinarsi ancora e proseguire insieme.

ALESSIO ACHENZA

Seguici su Metropolitan Magazine

Credit foto qui

Back to top button