Carla Bruni finge una crisi respiratoria, scatta la polemica

C’è gente che muore e c’è gente che finge. No, non e’ uno scherzo, pochi minuti fa e’ scoppiata una polemica via web che vede come protagonista Carla Bruni che finge una crisi respiratoria.

Polemiche contro Carla Bruni

Polemiche in Francia per un siparietto giudicato “offensivo” per tutte le vittime e i le persone alle prese con l’emergenza coronavirus che ha avuto come protagonista Carla Bruni.

L’episodio incriminato è avvenuto pochi giorni fa nel corso della settimana della moda di Parigi, e nella scena immortalata da un filmato diffuso in rete, si vede l’ex première dame Carla Bruni-Sarkozy fingere di avere una crisi respiratoria, quasi a voler prendere in giro chi della pandemia è terrorizzato perché la sta vivendo sulla propria pelle.

Accanto all’ex top model, il presidente di Lvmh Fashion Group, Sidney Toledano: la Bruni gli si avvicina e lo bacia, per poi scherzare: “Ma certo, baciamoci, non facciamo gli stupidi! Noi siamo della vecchia generazione! Non abbiamo paura di nulla, non siamo femministi e non abbiamo paura del Coronavirus. Nada!”.

Poi la finta crisi, a favore di telecamera. Le immagini, diffuse sul web, hanno suscitato grandi critiche e indignazione.

Barbara Carfagna dura su Carla Bruni: “Quando la conobbi la prima volta, rifiutò di spegnere la sigaretta dentro la sala degli arazzi di Palazzo Doria Pamphilj”

Il video oggi è stato rilanciato sul profilo Twitter di Barbara Carfagna del TG1. La giornalista ha così tuonato contro la Bruni: “Non ci si crede. Al finale soprattutto. Bella e intelligente ma del resto la stessa che, quando la conobbi la prima volta, rifiutò di spegnere la sigaretta dentro la sala degli arazzi di Palazzo Doria Pamphilj“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA