Gossip

Carlo Piano, chi è il figlio di Renzo

Carlo Piano è nato a Genova nel 1965. Dopo la laurea nel 1991 in lettere moderne all’università di Genova con una tesi in filologia romanza, inizia la carriera da giornalista. Nel 1998 segue il caso Bilancia come inviato di un quotidiano nazionale. Collabora con Repubblica, La Stampa e il Secolo XIX.

Insieme al padre Renzo ha scritto Atlantide per Feltrinelli e Alla ricerca di Atlantide. Viaggio nell’architettura per ragazzi sognatori. Per queste edizioni ha pubblicato Il cantiere di Berto, tragedia e rinascita del ponte di Genova. Ecco cos’ha dichiarato in un’intervista:

Dietro Atlantide c’è la storia di un viaggio con mio padre nei luoghi che ha costruito. Abbiamo viaggiato via mare su una nave oceanografica della Marina e quando navighi ti trovi in una situazione di sospensione, talvolta si confessano cose che altrimenti non si direbbe. Così è stato con mio padre, con i suoi dubbi, i suoi pentimenti, i cassetti segreti. Atlantide è la città perfetta e irraggiungibile, proprio quella a cui l’architetto ambisce tutta la vita».

Renzo Piano, chi è l’architetto genovese padre di Carlo Piano

L’architetto Renzo Piano è il padre del giornalista e scrittore Carlo Piano. Nato a Genova nel 1937, Renzo Piano è figlio di un costruttore, Carlo, che fin dalla tenera età lo introduce alle pratiche del cantiere. Frequenta le scuole di architettura dell’università di Firenze e del Politecnico di Milano, dove si laurea nel 1964. Durante gli anni della formazione avvia collaborazioni con Franco Albini e Marco Zanuso.  Ta il 1965 e il 1970 viaggia tra gli Stati Uniti e l’Inghilterra: a Londra conosce Richard Rogers, suo primo partner nello studio “Piano&Rogers” fondato nel 1971. I due vincono il concorso internazionale per il celeberrimo Centre Georges Pompidou di Parigi (1971-1977).

Renzo Piano ha vinto numerosi riconoscimenti: il Pritzker Prize (1998); il Wexner Prize (2001); la medaglia d’oro del londinese RIBA – Royal Institute of British Architects (1989). È inoltre senatore a vita della Repubblica Italiana. Nel 2008 ha ottenuto la medaglia d’oro dell’AIA (American institute of architets). Per quanto riguarda la vita privata, dal 1962 al 1989 è stato sposato, con Magda Arduino con cui ha avuto tre figli, Lia, Carlo e Matteo. Dal 1992 la moglie di Renzo Pianosi è Emilia Rossato con lei ha avuto il quarto figlio, Giorgio. Insieme al figlio Carlo, scrittore e giornalista, ha scritto il libro “Atlantide. Viaggio alla ricerca della bellezza”: “Cosa ho imparato da mio padre? Ho imparato ad amare il mare. Perché il mare non saprei come definirlo ma il mare è futuro, è l’avventura, è quello che ti spinge ad andare a scoprire”, ha detto il figlio intervistato dall’Adnkronos.

Pulsante per tornare all'inizio