“Fuoco e fiamme in Senato”, interviene la presidente Casellati

Questa mattina grande contestazione in Senato, una situazione fuori controllo. «Tenete le mascherine e smettete di urlare“: lo dice la presidente dl Senato Elisabetta Alberti Casellati ai senatori che si scambiano improperi dopo che Gianluca Perilli (M5S) ha attaccato Matteo Salvini.

“Basta polemiche, non è il momento per farne, abbassiamo i toni“, ha detto Casellati minacciando di sospendere la seduta se non fosse tornata la calma.

M5S si infiamma in Senato

Si infiamma il dibattito al Senato per l’intervento del capogruppo del Movimento 5 Stelle Gianluca Perilli che attacca il centrodestra per le critiche rivolte al governo.

Perilli definisce Matteo Salvini “monumento all’incoerenza” e rimprovera Isabella Rauti, vicecapogruppo di Fdi, le parole del presidente del partito, Giorgia Meloni, con le quali nelle settimane scorse aveva definito “criminale” l’atteggiamento del presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Inevitabile la bagarre con le reazioni dai banchi del centrodestra, con il conseguente intervento del presidente Elisabetta Casellati. “Questo è il momento della collaborazione, abbassiamo i toni, tenete le mascherine e smettete di urlare, se devo interrompere l’Aula ditemelo“. Perilli non demorde: “Senatrice Rauti se lei potesse cancellerebbe le parole pronunciate dalla Meloni, ma non lo può fare, sono agli atti. Non sarò io a rompere questo patto di collaborazione, però devo dire le cose come stanno. Se tutti siamo chiamati, dobbiamo rispondere tutti alla stessa maniera, ma io ho detto quello che pensavo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA