Arte e Intrattenimento

Cezanne e l’impressionismo. La colazione sull’erba

La colazione sull’erba di Cezanne è uno dei quadri dell’artista che più si avvicina alle lezioni degli impressionisti.

Poul Cezanne

Cezanne è uno dei pittori padri dell’arte moderna. L’artista nelle sue sperimentazioni vuole superare la lezione degli impressionisti. La sua ricerca, personale e innovativa, non mira ad una mera rappresentazione della natura, ma ad afferrarne l’essenza. Per Cézanne la rielaborazione concettuale e la sintesi delle sensazioni è indispensabile per creare un dipinto. Non è il pennello a guidare il pittore, ma il cervello. La sua arte mira a eternare la realtà immutabile del mondo che lo circonda, non l’impressione fuggevole dell’istante ritratto. È il colore secondo Cézanne, a dar forma alle figure:

Il colore e il disegno non sono affatto distinti. In realtà si disegna colorando. Più la disposizione del colore è armonica più il disegno è nitido e preciso. […] I contrasti e i rapporti tonali sono in realtà il segre

Con l’utilizzo della tecnica di disegnare con il colore, l’artista dischiude alla pittura nuovi e sorprendenti orizzonti.

La colazione sull’erba

In questo quadro rappresenta un’escursione campestre, l’arte di Cézanne si avvicina di più a quella degli amici impressionisti. Il titolo è chiaramente un’allusione alla celebre tela di Manet. scena è organizzata intorno a una donna seduta al centro del gruppo, la cui forma si prolunga nel campanile di una chiesa. Forse la chiesa è quella di San Giovanni di Malta ad Aix-en-Provence. Potrebbe quindi rappresentare un ricordo delle gioiose scampagnate del giovane nei dintorni di Aix. Infatti l’uomo in piedi potrebbe essere l’autoritratto del pittore stesso. E il cesto di frutta con le mele in mano dallo stesso personaggio richiama un tema caroo al pittore. La disposzione delle figure inoltre anticipa la serie più famosa delle Bagnanti.

di M.Cristina Cadolini

Adv
Adv
Back to top button