Gossip e Tv

Che fine ha fatto Luis Miguel, il cantante di ‘Noi i ragazzi di oggi’: “Sono esploso in tutto il mondo”

Luis Miguel esplose ancora 14enne al festival di Sanremo 1985, arrivando secondo dietro ai Ricchi e Poveri, e davanti a Gigliola Cinquetti,  che nell’edizione 1964 trionfò con Non ho l’età quando aveva solo sedici anni. Dopo l’exploit con il brano scritto da Toto Cutugno, Miguel concentrò la sua attenzione prevalentemente al mercato discografico dell’America Latina mietendo successi su successi, dischi d’oro e di platino, soprattutto con gli album degli anni novanta: Romance e Segundo Romance.  Miguel ha infine intrapreso una carriera live tra folle oceaniche che l’hanno reso popolare in tutto il mondo.

Miguel, vincitore di ben cinque Grammy, conosciuto come “ El Sol de México ”, più di 100 milioni di dischi nel mondo. 

Nell’agosto 2010 LUIS MIGUEL ha presentato in anteprima “Labios de Miel”, il primo singolo del suo nuovo album, questa uscita coincide con il suo trionfante ritorno al Caesars Palace di Las Vegas con 3 presentazioni per la celebrazione del Bicentenario dell’Indipendenza del Messico. Allo stesso tempo LUIS MIGUEL prosegue con successo il suo tour di concerti in luoghi come: Sud America, Centro America, Messico e Stati Uniti.

Nell’aprile 2014, i Billboard Latin Music Awards alla sua 25a edizione dal BankUnited Center nella città di Miami, hanno premiato LUIS MIGUEL nella categoria TOUR OF THE YEAR; grazie al suo ampio e trionfante “The Hits Tour” con il quale ha girato la Spagna, il Sud America, il Messico e gli Stati Uniti, essendo il tour di maggior successo in base alle sue vendite e trionfa in ciascuna delle sue presentazioni, raggiungendo 220 date piene di tutto più di due anni di durata.

Oggi, in tutto il mondo, LUIS MIGUEL non è solo il cantante più prestigioso in lingua spagnola, ma è anche diventato l’artista con il maggiore impatto, significato e rilevanza internazionale nel campo contemporaneo.

Seguici su Google News

Adv

Related Articles

Back to top button