Gossip e Tv

Chi è Antonio Tajani, il nuovo ministro degli Esteri e vicepremier del governo Meloni

Antonio Tajani è il nuovo ministro degli Esteri dell’Italia. Il coordinatore di Forza Italia, che succede al dicastero a Luigi Di Maio, assumerò anche l’incarico di vicepremier al fianco della presidente del Consiglio Giorgia Meloni.

Giorgia Meloni, dopo aver accettato l’incarico di formare il nuovo governo, ha annunciato la lista dei ministri: Antonio Tajani agli Esteri, Maria Alberti Casellati alle Riforme, Carlo Nordio alla Giustizia, Guido Crosetto alla Difesa, Orazio Schillaci alla Salute, Matteo Salvini alle Infrastrutture.

Antonio Tajani, 68 anni, vicepresidente e co-fondatore di Forza Italia è stato ufficiale di complemento dell’aeronautica, tiene a ricordare nel suo curriculum. Poi è diventato giornalista: dai microfoni dei Gr Rai alla guida della sede romana de ‘il Giornale’ per poi approdare alla politica. Tra i fondatori di Forza Italia a fine 2013 con Silvio Berlusconi, Tajani assume l’incarico di portavoce del primo governo del Cavaliere. L’anno dopo diventa  europarlamentare nel Ppe e vola in Europa per una lunga carriera che lo vede arrivare ai vertici delle istituzioni, prima con la vicepresidenza della Commissione e poi con la presidenza dell’Eurocamera nel 2017 dopo essere stato Commissario per i Trasporti (2008-2010) e all’Industria, Imprenditoria e Turismo (2010-2014). Nel 2002 diventa uno dei vicepresidenti del Partito popolare europeo e nel 2004 ottiene il terzo mandato a Strasburgo, dove lavora alla Costituzione europea, mai decollata per le bocciature dei referendum in Francia e Olanda. All’inizio del 2021, rimasto fuori dalla rosa dei ministri forzisti, viene nominato da Berlusconi nella carica di coordinatore unico nazionale di FI. Eletto alle ultime elezioni politiche del 25 settembre alla Camera, Tajani, che da ragazzo militò nel Fronte Monarchico Giovanile, è laureato in Giurisprudenza, parla inglese, francese e spagnolo ed è sposato con due figli. Molto riservato sulla sua vita privata, è impegnato nel sociale con il sostegno ai tossicodipendenti di una comunità del frusinate, nel Lazio, di cui era originaria la mamma. E a cui – ha annunciato qualche anno fa – devolve la sua pensione da ex vice presidente della Commissione Ue. 

A seguito delle elezioni politiche del 25 settembre, che vedono un’ampia affermazione della coalizione di centrodestra, Antonio Tajani è eletto per la prima volta deputato in Italia. A seguito della sua elezione, lascia il seggio al Parlamento europeo e la carica di vicepresidente del Ppe

Chi è Antonio Tajani

Tajani si è occupato di politica fin dalla gioventù: da ragazzo è stato infatti un militante del Fronte Monarchico giovanile, in cui ha ricoperto anche la caricati di vicesegretario. Nel 1980 è diventato giornalista, ricoprendo tra i vari incarichi anche quello di inviato in Libano e nell’Urss per radio RAI

È però sul fronte internazionale che Antonio Tajani occupa le posizioni più importanti nella sua carriera politica: nel 1994 è eletto eurodeputato al Parlamento europeo, posizione che ricoprirà fino al 2008 e poi ancora dal 2014 e fino al 12 ottobre di quest’anno

Back to top button