14.9 C
Roma
Maggio 16, 2021, domenica

Chi è Ciro Grillo, il figlio di Beppe accusato di stupro

- Advertisement -

 Il figlio più piccolo di Beppe Grillo, Ciro Grillo, è stato accusato di stupro insieme ad altri suoi amici ai danni di una ragazza, S., che ha sporto denuncia due anni fa e 8 giorni dopo la violenza

Il figlio di Beppe Grillo, il più piccolo dal nome Ciro, anni 19,  è accusato di stupro di gruppo, insieme a tre amici. I quattro sono accusati di aver violentato il 16 luglio 2019 una ragazza di 19 anni, nella villa in Costa Smeralda di proprietà del padre, dopo una serata al Billionaire. I ragazzi nel momento in cui scriviamo sono ancora a piede libero perchè contro di loro non c’è stato ancora nessun rinvio a giudizio. Fino a due anni fa di Ciro Grillo, figlio 19enne di Beppe Grillo, non si sapeva niente. Oggi si, data l’accusa di stupro ricevuta dalla ragazza 19enne.

“La forzavano a bere vodka, afferrandola per i capelli la costringevano e comunque la inducevano a compiere e subire ripetuti atti sessuali con ciascuno di loro. Costringevano e comunque inducevano S (la ragazza, ndr), abusando delle sue condizioni di inferiorità fisica e psichica dovuta all’alcol, a subire e compiere atti sessuali…”, emerge dagli atti.

Di Ciro Grillo sappiamo che  è nato dalla relazione con la seconda moglie dell’ex comico, Parvin Tadjik, secondo figlio della coppia, e ha un fratello di nome Rocco.

Beppe Grillo in un video ha preso le difese del figlio dicendo che esiste un video in cui si evince che tutti i ragazzi presenti in quella casa erano consenzienti e che non c’è stata nessuna violenza. Grillo, poi, afferma, che non si può andare a denunciare una violenza dopo 8 giorni da quando è avvenuta! Per queste e altre sue affermazioni l’ex comico è stato molto criticato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -