Gossip e Tv

Chi è Tiziana Rivale: “Se non fossi stata forte, dopo tutto quello che mi hanno fatto passare, mi sarei suicidata”

Gli anni ’80 hanno senza alcun dubbio fatto la storia della musica per canzoni, artisti e alcuni episodi incisi a fuoco nella memoria. In quest’argomento e discussione non può non far parte il Festival di Sanremo, che è un simbolo vero e proprio della cultura nazional popolare del nostro Paese. Ed ecco che nella kermesse canora, in quegli anni, ci sono state delle immancabili sorprese e tanti colpi di scena. Una di queste è la vittoria di Tiziana Rivale. È il 1983 quando la cantante trionfa sul palco dell’Ariston con Sarà quel che sarà. Un successo inatteso e inaspettato, ma che le ha permesso di ottenere una sorta di vera e propria svolta. Una svolta che però per lei non è durata poi così tanto tempo.

Chi è Tiziana Rivale

Letizia Oliva (questo il suo vero nome all’anagrafe) nasce a Formia il 13 agosto del 1958. La sua carriera prende il via verso la fine degli anni ’70, quando fa parte del gruppo Rockcollection. Partecipa diversi spettacoli canori, ma soprattutto fa parte del cast di Gino Bramieri. Per lei arrivano, nel giro  di soli due anni, più precisamente 1981 e 1982, ben due 45 giri: Addio Beatles / Meglio Charlot L’amore va / Serenade. 

Un qualcosa che fa da vero e proprio preambolo alla sua partecipazione a Sanremo e alla sua vittoria di cui già si è detto. Il tutto poi porta inevitabilmente e ovviamente a quello che è il suo primo album, intitolato proprio Tiziana RivaleQuesto mondo è una baracca è il singolo con cui lo fa conoscere al grande pubblico. Contatto è invece il suo secondo lavoro, con il brano Ferma il mondo a farla da padrone. E intanto la cantante si esibisce in live sia in Italia che all’estero. Insomma, la sua carriera sembra comunque prendere la sua via e avere una sua dimensione chiara e ben definita.

L’artista è sempre stata una donna molto riservata e ha sempre preferito mantenere la propria vita privata lontano dai riflettori. Non è mai stata al centro del gossip e online non ci sono informazioni su marito ed eventuali figli. La Rivale non ha nemmeno un profilo social.

Negli ultimi anni molti fan si chiesti quale fosse la presunta malattia di Tiziana Rivale, non sentendo più parlare troppo di lei. Molti utenti si sono chiesti che fine avesse fatto l’artista. Dopo aver vinto il Festival di Sanremo nel 1983, la donna era sparita dalle scene per qualche tempo. Non ci sono però informazioni su una presunta malattia online. I motivi del suo allontanamento dai riflettori sarebbero altri. Qualche tempo fa la donna ha rivelato alcuni dettagli su un momento difficile della sua carriera. “Se non fossi stata forte, dopo tutto quello che mi hanno fatto passare, mi sarei suicidata“, aveva rivelato a Spy di Alfonso Signorini.

Quando poi Carlo Conti l’ha voluto fra i concorrenti di tale e quale show, la sua carriera ha preso un’ulteriore svolta. “Negli ultimi anni ho lavorato molto all’estero. Il fatto che Carlo Conti abbia insistito per farmi tornare mi riempie il cuore di gioia: i miei fans sanno tutto di me, gli addetti ai lavori sanno molto meno”.

“Qui nessuno ha scritto cosa è avvenuto fuori dall’Italia, dalla Polonia alla Finlandia, dove in questi anni sono stata accolta da ospite d’onore ho inciso colonne sonore, ho proposto i miei brani dance”.

Nel 1988 prova a cambiare qualcosa nella sua vita artistica, trasferendosi a Los Angeles. Ed è qui che incide il suo album Destiny. Tiziana Rivale poi decide di prendersi un lungo periodo di pausa, dove sparisce dalle scene per ben otto anni. Fai il suo ritorno nel 1996 con il brano È finita qui. Un brano che tra l’altro anticipa un lavoro ben più ampio e completo, che porta al disco Con tutto l’amore che c’è. Un album che contiene per di più molte cover.

Negli anni 2000 la cantante è molto spesso ospite in vari programmi in tv, in primis facendo parte del cast dei vari programmi revival di Paolo Limiti, che in quegli anni riscuotono un enorme successo Mystic Rain, True, Babylon e Ieri, oggi e domani sono  i suoi ultimi album, che segnano per lei una sorta di vera e propria svolta dance, per quanto non dimentichi il suo stile passato e quello con cui si è fatta conoscere. La tv però fa sempre parte della sua vita, visto che nel 2019 ha partecipato come concorrente a Tale e quale show. Insomma, forse il trionfo a Sanremo ci si aspettava qualcosa in più, ma la donna ha comunque fatto una carriera di tutto rispetto.

Back to top button