Musica

Chi sono i Melancholia, la band che ha conquistato X Factor

What are you afraid of?“. Nella bio del loro account Instagram si chiedono di cosa tu abbia paura, i Melancholia. Band perugina formata da Benedetta, energica frontwoman, e dai musicisti Filippo e Fabio, presenta musicalmente un mix di generi che va dalle ispirazioni del cantautorato italiano al rock anni Ottanta, senza dimenticare elettronica e rap, elementi che rendono il loro sound moderno.

I Melancholia sono emersi prepotentemente sul palco di X Factor 2020 con il loro brano inedito, mix di generi condensati in una performance carica di fascino e originalità. Da Manuel Agnelli a Mika, passando per Emma e Hell Raton, tutti i giudici del format si sono espressi favorevolmente dopo la loro audizione. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sul gruppo, dalle origini allo sbarco in tv!

I tre giovani musicisti  hanno incantato con la loro esibizione Manuel Agnelli, Mika, Emma Marrone e Helle Raton, tutti concordi nel premiare la band a passare al secondo turno.  Manuel Agnelli a fine esibizione ha detto prima alla cantante Benedetta Alessi e poi al resto della band: “Tu usi la voce per dire delle cose, che sarebbe il motivo principale per cui cantare. Però quello che mi colpisce di voi è l’unicità, in qualche modo”. Poi agli altri giudici: “A me interessa molto perché questa roba in un talent non si vede quasi mai, non cerca consenso”. Entusiasta anche Emma che li ha definiti “una bomba”. Per chi non li avesse visti su Sky sarà possibile assistere alla loro performance stasera su Tv 8, dove il talent va in replica a partire dalle ore 21,30.

I Melancholia sono formati da Benedetta Alessi (voce), Filippo Petruccioli (chitarra) e Fabio Azzarelli (tastiere).  Il percorso della giovane band è stato costellato di successi. I Melancholia propongono uno stile musicale influenzato da hip hop, drums&bass e musica elettronica.

Sono nati a Foligno nel 2016 e nel 2018 hanno girato il loro primo videoclip dal titolo “Black Hole” a Dublino. Nello stesso anno si sono aggiudicati la vittoria all’Emergenza Festival e nel contest mondiale Taubertal Open Air Festival, che si è svolto in Baviera, esibendosi di fronte a migliaia di persone. Produzione tutta umbra con Urban Record, Mauro Formica e Melancholia.

La genesi del gruppo risale a circa 5 anni prima dell’approdo sul palcoscenico di X Factor Italia, dove i tre artisti hanno portato in scena una loro canzone dal sapore internazionale. Mixare vari generi musicali è la loro specialità, spaziando dal cantautorato italiano al rock anni ’80, all’elettronica che strizza l’occhio al rap.

Sul palco di X Factor Italia, la band ha centrato l’obiettivo di passare le audizioni per i Bootcamp portando a casa una performance affascinante e carica di groove. Giudici stregati dalla loro energia e dalla loro musica, condensata nell’inedito Leon a cui ha fatto seguito una richiesta estemporanea di Manuel Agnelli.

Il leader degli Afterhours, chiamato a giudicare la loro esibizione insieme a Emma, Mika e Hell Raton, ha voluto mettere alla prova la formazione chiedendo una cover. I Melancholia non si sono fatti trovare impreparati e hanno proposto un’altra botta di energia con la loro interpretazione di Look at Me, successo di XXXTentacion.

Adv
Adv
Adv
Back to top button