Cinema, in progetto l’idea di riaprire le sale a maggio

Foto dell'autore

Di nickyabrami

Dopo l’esperimento di Barcellona che ha visto 5mila persone sotto al palco di un concerto munti di mascherina, è al vaglio l’ipotesi della riapertura dei cinema, che vedrebbe accendere lo schermo delle sale nel prossimo mese di maggio.

E’ arrivata la news dal sito Direzione Generale Cinema, che oggi ha annunciato previsto un piano per la riapertura. Lo scorso marzo il Ministro Dei Beni Culturali, Dario Franceschini aveva dichiarato riguardo al Decreto Sostegno:

Cinema, possibile apertura delle sale a maggio?

Il decreto contiene importanti misure per il mondo della cultura, che aggiungono oltre un miliardo di euro alle risorse finora stanziate per sostenere un settore duramente colpito dalla pandemia. Spettacolo, cinema e musei sono in grande sofferenza per la perdurante chiusura imposta dalle misure di contenimento del contagio e meritano ogni sostegno, perché esprimono parte notevole della nostra identità”.

Al momento, sul tavolo del capo di gabinetto del MiCLorenzo Casini, sono allo studio tre protocolli e si parla di portare la soglia di capienza delle sale dal 25 al 40-50%. Se rimane al 25, gli operatori ritengono impossibile ricominciare. Le ipotesi per consentire l’accesso sono: un tampone prima di entrare in sala, la mascherina Ffp2 da acquistare all’ ingresso e un sistema di areazione importante. 

Seguici

Facebook

Instagram

Metrò