Cinema

Claudia Cardinale, il fascino di un’icona del cinema italiano

Compie oggi 82 anni Claudia Cardinale. Stiamo parlando di un’icona del nostro cinema che ha interpretato molti film cult della nostra produzione. Ha lavorato per grandi registi come Fellini, Monicelli, Leone e Visconti, vincendo innumerevoli David di Donatello, Globi d’oro e Nastri d’argento. Ha inoltre ottenuto molti premi alla carriera come un Orso d’oro a Berlino.

Claudia Cardinale, il grande cinema si dagli inizi


Di origini tunisine, Cladia Cardinale si cala subito sin dagli inizi nel grande cinema italiano. Il suo primo ruolo importante in Italia è stato infatti nel film cult “I soliti ignoti” di Mario Monicelli nel 1958. Successivamente negli anni 60’ arriva la sua consacrazione con due grandi registi. Visconti che la dirigerà in due grandi capolavori come “Rocco e i suoi fratelli” e “Il Gattopardo” e Fellini per cui interpreterà la parte di se stessa nel leggendario “ 8½”. Sono anche gli anni di “La ragazza di Bube” di Comencini e di quello che sarà il ruolo che la farà entrare nella leggenda del cinema mondiale. Stiamo parlando del ruolo della prostituta Gill nell’epico western di Sergio Leone “C’era una volta il West”.

C’era una volta il West

I due grandi amori di Claudia Cardinale


Il primo uomo che segnò la vita di Claudia Cardinale fu il produttore Franco Cristaldi che divenne suo compagno anche se il loro non fu mai un rapporto alla pari. La Cardinale sostenne di non essersi mai sentita la sua vera e propria compagna anche se gli era molto grato per averla aiutata con la sua gravidanza segreta. Il secondo uomo, che fu il vero grande amore di Claudia Cardinale, è senza dubbio il regista Pasquale Squitieri. Con lui realizzerà molti film i importanti come “I Guappi”, “Il prefetto di ferro” e “Claretta” per il quale la Cardinale vinse un Premio Pasinetti per la miglior attrice.

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Back to top button