Cultura

Coddiwomple, parole dal mondo: viaggiare in modo intenzionale verso una destinazione vaga

Il nuovo appuntamento della rubrica Parole dal Mondo, analizza Coddiwomple; un termine appartenente al gergo inglese riferito alla sfera dei viaggi. Questa parola significa, letteralmente, ”viaggiare con uno scopo verso una destinazione vaga”.

Coddiwomple, viaggiare verso una destinazione indefinita

Probabilmente Coddiwomple è un neologismo entrato da poco nella lingua comune, infatti si definisce come appartenente al gergo inglese e non come un lemma vero e proprio della lingua.  Coddiwomple è uno di quei vocaboli da annoverare al ”vocabolario dei viaggiatori”, così come Resfeber,  Wanderlust Fernweh.

Questo termine, così come spesso accade quando ci si imbatte in alcune parole considerate intraducibili, è un vero proprio stile di vita. Da sempre chi ama viaggiare lo fa perché mosso dall’esplorazione, la ricerca di avventura, la curiosità; un viaggiatore ha bisogno di esplorare, senza fermarsi, proprio per la brama di scoprire e immergersi in città straniere e culture diverse.

Esistono, però, un altro genere di viaggiatori: forse più trascendentali o sognatori e sono proprio quelli a cui si riferisce la parola Coddiwomple. Sono persone vagabonde, nubivaghe; ma soprattutto libere. Una sorta di viaggiatore girovago, globe-trotter, che non ha una meta precisa, poiché l’importante è non sostare nella staticità; è il percorso la stessa meta, da cui si possono trarre copiosi insegnamenti.

Una filosofia vera e propria: viaggiare per il gusto di farlo senza crearsi aspettative

Alcune destinazioni esotiche, lontane o difficilmente raggiungibili, nel tempo sono diventate fruibili grazie al Web, la TV o i Social. Se da un lato si consente allo spettatore di visionare dei luoghi meravigliosi, dall’altro si possono creare aspettative irrealistiche; molta gente, arrivata a destinazione, resta delusa da ciò che si trova di fronte. Un meccanismo che induce il viaggiatore a non godersi il viaggio in quanto tale, bensì a crearsi illusioni su una destinazione visitata. Coddiwomple è invece quella parola che indica il viaggiare per il gusto di farlo; il termine consono per il vero viaggiatore, quindi, che parte alla scoperta di sé stesso e per ammirare le diversità, emozionandosi davanti alle novità che il viaggio come percorso offre. Un vero e proprio stile di vita che implica godersi il momento, il pellegrinaggio verso luoghi e destinazioni con la sensazione di esser liberi e solo per l’amore della scoperta in quanto tale.

Stella Grillo

Stella Grillo

Io sono ancora di quelli che credono, con Croce, che di un autore contano solo le opere. (Quando contano, naturalmente.) Perciò dati biografici non ne do, o li do falsi, o comunque cerco sempre di cambiarli da una volta all'altra. Mi chieda pure quello che vuol sapere e glielo dirò. Ma non le dirò mai la verità, di questo può star sicura. Italo Calvino
Back to top button