Attualità

Como, il prete degli ultimi accoltellato a morte in strada

Como: Don Roberto Malgesini, 51 anni, è stato ucciso stamattina in piazza San Rocco. Il presunto omicida, un senzatetto di origini straniere e con problemi psichici, si è costituito.

Il prete degli ultimi

Don Roberto Malgesini, 51 anni, è sempre stato schierato con gli ultimi, un vero prete di strada. L’aggressione è avvenuta sotto la casa dove abitava il sacerdote a Como in piazza San Rocco.

Appena arrivati i sanitari ne hanno solo potuto constatare il decesso.

Sul posto è arrivato anche il vescovo Oscar Cantoni che ha benedetto la salma di don Roberto prima che fosse portata via.

L’omicida intanto si è costituito ai carabinieri: è un senza tetto, di origini straniere, con problemi psichici, che lo avrebbe colpito con diverse coltellate. Non lontano dal luogo dell’omicidio è stata anche ritrovata l’arma usata per il delitto.

Da anni don Roberto si era schierato dalla parte degli ultimi, apparteneva alla parrocchia di San Bartolomeo. Era il coordinatore del gruppo di volontari che portano ogni mattina un thè caldo o qualcosa da bere ai senzatetto della città. Serviva alla mensa come al dormitorio, aveva confidenza con molte delle persone che incontrava ogni giorno. E le aiutava come poteva.

Omicidio Como Fonte: ANSA / MATTEO BAZZI
Omicidio Como
Fonte: ANSA / MATTEO BAZZI

LEGGI TUTTA L’ATTUALITÀ

SEGUICI SU FACEBOOK

Back to top button