Cronaca

Coronavirus: le messe e i rosari spopolano tra gli italiani

Nonostante la chiusura delle chiese imposta dall’emergenza coronavirus, gli italiani continuano in tanti a seguire messe e rosari che stanno avendo picchi d’ascolto notevoli sui canali streaming, radio e tv. In tanti dunque, come papa Francesco che ha indetto per stasera un rosario, pregano per la fine di questa drammatica pandemia che sta affliggendo il mondo.

Il coronavirus ha fatto aumentare il traffico dei siti cattolici

L’emergenza coronavirus che tiene gli italiani in quarantena sta facendo aumentare il traffico dei siti cattolici e gli ascolti delle messe in streaming con molti utenti cercano una speranza e pregano per uscire da questo momento di dolore.“In effetti c’è davvero un aumento del traffico in tale senso e si assiste ad un potenziamento dei servizi locali”, ha confermato Francesco Diani, informatico che lavora nell’ambito dei siti di impronta Cattolica.

https://youtu.be/962TAls-f4I
Una messa senza popolo di papa Francesco in diretta tv

Il boom degli ascolti radio


Anche le radio cattoliche hanno aumentato di molto i loro ascolti in questo periodo di quarantena. “Le nostre trasmissioni registrano picchi di ascolto. La mattina mandiamo due messe celebrate a porte chiuse dai parroci del Nord Italia e poi alle 12 c’è il Rosario collettivo con i radio ascoltatori. E qui c’è davvero grande partecipazione con la catena di preghiere tutte volte ad arginare il coronavirus. La gente sintonizzandosi trae motivo di speranza”, fanno sapere le suore che gestiscono Radio Buon Consiglio per cui molte persone chiedono preghiere per la fine della pandemia.

Il rosario di San Giuseppe


Il rosario di San Giuseppe


Una nuova iniziativa che potrebbe portare al massimo gli ascolti della trasmissioni cattoliche il rosario di San Giuseppe indetto dal papa per la giornata di oggi su appello dei vescovi italiani. “Faccio mio l’appello dei Vescovi italiani che in questa emergenza sanitaria hanno promosso un momento di preghiera per tutto il Paese. Ogni famiglia, ogni fedele, ogni comunità religiosa: tutti uniti spiritualmente domani alle ore 21 nella recita del Rosario, con i Misteri della luce. Io vi accompagnerò da qui”, ha detto papa Francesco chiamando a raccolta i fedeli che potranno pregare insieme in diretta su TV2000.

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Back to top button