Di fronte alla profonda crisi sanitaria scatenata dalla rapida diffusione del coronavirus negli USA, l’NFL in collaborazione con la NFL Player Association ha deciso di donare 35 milioni di dollari per cercare di combattere la pandemia.

Come riportato dall’emittente messicana Excélsior TV, sia l’NFL che l’NFLPA hanno affermato che il denaro sarà regolarmente distribuito attraverso dieci differenti organizzazioni: Croce Rossa Americana, Bob Woodruff Foundation, Boys & Girls Clubs of America, CDC Foundation, GENYOUth Foundation, Wounded Warrior Project, Meals on Wheels Association of America, Esercito della Salvezza, Team Rubicon ed infine United Way of America.

Tutte queste organizzazioni avranno il compito di continuare ad assistere ed aiutare la popolazione. In particolare, tra queste ve ne sono anche alcune che hanno il compito di preparare e distribuire generi alimentari agli anziani ed ai bambini.

Anche il commissario dell’NFL, Roger Goodell ha voluto sottolineare l’importanza della collaborazione. Ha infatti dichiarato:

“Siamo stati tutti quanti colpiti da questa pandemia di COVID-19. Ora più che mai, dobbiamo restare uniti. L’NFL continuerà a cercare delle soluzioni adeguate per far arrivare il nostro sostegno e superare questo difficile momento causato dal coronavirus”.

Anche molti altri membri della lega, allenatori, membri dello staff dei team e anche giocatori si sono uniti e preso parte ad alcune campagne di sensibilizzazione per cercare di convincere l’opinione pubblica a rimanere in casa ed evitare così ulteriori contagi nel territorio nazionale.

Per continuare a combattere la diffusione del coronavirus, l’NFL già dalla fine di gennaio aveva deciso di organizzare delle aste per diversi oggetti autografati e da collezione. Con i soldi raccolti dalla vendita di questi ultimi, la lega potrà continuare a dare il proprio contributo economico all’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Inoltre, verrà dato anche sostegno a tutte quelle famiglie colpite in maniera significativa dalla pandemia.

Ami il football e vorresti iniziare a scrivere degli articoli? Il nostro team è in costante ricerca di appassionati che hanno voglia di mettersi in gioco. Contattaci subito sulla nostra pagina Facebook ed entra a far parte del team di Metropolitan!

Leggi anche: XFL, giocatori liberi di firmare con i team di NFL

Foto in copertina: Rick Osentoski/AP

© RIPRODUZIONE RISERVATA