Gossip e Tv

Cristina D’Avena, chi era papà Alfredo: “Avevamo un rapporto speciale”

“Sono molto legata alla mia famiglia, papà purtroppo non c’è più. È stato un grande medico ed è stato un papà speciale in tutti i sensi. Mia madre è sempre lì sul pezzo, è arzilla, veloce” inizia Cristina D’Avena in una puntata di Domenica In del 2019, quando Mara Venier le mostra una foto dei genitori. Alfredo D’Avena c’è sempre stato per la figlia, sin dai suoi primi giorni allo Zecchino d’Oro. La cantante infatti ha iniziato la sua carriera cantando il “Valzer del moscerino”: accanto a lei, dietro le quinte, c’erano proprio i genitori. Anche oggi Cristina ci tiene a portare con sé la madre e la sorella Clarissa (che è la sua manager) ad ogni concerto. Mentre le foto del padre Alfredo D’Avena scorrono sullo schermo del programma tv, la cantante si commuove.

Cristina D’Avena, chi era papà Alfredo: "Avevamo un rapporto speciale"

“Mi emoziono a rivedere il mio papà” ammette. “È come se fosse sempre con me e ogni volta che vedo delle immagini di lui mi commuovo. È stata una persona speciale, mi ha dato tanto. Dico la verità, voleva che facessi anche il medico. Però era molto orgoglioso di quello che facevo, sapeva che amavo il canto. Magari non lo faceva vedere, ma so che si commuoveva quando mi vedeva in tv. Dopo la sua morte io e mia mamma ci siamo legate ancora di più. Me la porto sempre dietro, ormai è la mia mascotte”.

La cantante, vera e propria icona delle sigle dei cartoon, spiega perché è stata l’unica donna nel 2017 nella Top 20 degli album più venduti: “Io sono sempre me stessa: con me evidentemente gli artisti tornano per un attimo bambini”. La D’Avena nel corso dell’intervista si è commossa due volte. Nella prima occasione la Balivo le ha mostrato una lettera di suo padre: “Ero legatissima a lui. Sono passati dieci anni dalla sua scomparsa ma è come fosse ieri. Non ho mai spostato le sue cose dal suo ambulatorio”. 

Poi non è riuscita a trattenere l’emozione per il videomessaggio di Alessia Volpicelli, ragazza ex malata di tumore con la quale aveva duettato nel brano “Emily della Luna Nuova”: “Ora sto bene” – ha esordito la ragazza – “Quando penso a quel periodo non mi vengono in mente  brutte cose ma il nostro duetto. Mi sembra di aver vissuto un sogno”.

La Balivo infine le ha chiesto di un suo futuro approdo a Sanremo. Cristina ha spiegato: “Per andarci ci vuole un brano pazzesco. La sigla alla quale sono più legata? Kiss me Licia!”.

Back to top button