Dopo le recenti discussioni in atto nelle ultime settimane, l’Automobile Club de L’Ouest chiarisce i criteri per determinare l’eleggibilità delle hypercar. Il presidente di ACO, Vincent Beaumesnil, ha indicato quale sarà la strada da percorrere.

Criteri eleggibilità hypercar – Dopo quando rilasciato dal FIA World Motor Sport Council del 4 dicembre scorso, le polemiche non sono mancate. Per questo motivo, Vincent Beaumesnil è intervenuto per chiarire quanto deliberato due settimane fa. Inizialmente, la linea guida dettata dal FIA WMSC prevedeva che le hypercar private non sarebbero state ammesse alla competizione.

Vincent Beaumesnil Criteri eleggibilità hypercar
Vincent Beaumesnil – Photo Credit: 24H Le Mans

“Un brand di automobili non è un brand alimentare o di telefonia. E’ il brand di vetture. Non vogliamo mettere migliaia di criteri e restrizioni come quelli sul volume di produzione. Questo regolamento serve per facilitare i costruttori, non per creare restrizioni. Basti pensare a Glickenhaus: loro fanno anche auto stradali. Quindi, dato che non vogliamo introdurre migliaia di criteri che potrebbero generare problemi, abbiamo deciso che l’eleggibilità sarà a discrezione della Endurance Commission”Vincent Beaumesnil, presidente di ACO

Lo stesso Beaumesnil è stato interpellato sulla potenziale partecipazione di ByKolles alla categoria. Secondo il presidente di ACO, ByKolles potrà partecipare senza particolari difficoltà regolamentari dato che ha in programma la produzione di vetture stradali. Confermata ulteriormente la possibilità delle scuderie di schierare per la stagione 2020/2021 le vetture LMP1 non ibride.

Nel frattempo, sono state confermate le novità tecniche che verranno introdotte con le hypercar. Tra queste, la possibilità di utilizzare un motore rotativo oltre alla possibilità di usare un sistema ibrido. L’ibrido potrà essere attivato solamente rispettando alcuni “limiti” di velocità. Per esempio, il pilota potrà attivare l’ibrido nel giro di rientro ai box solamente sotto i 120 km/h. Sotto il punto di vista aerodinamico, le appendici aerodinamiche mobili non saranno ammesse.

SEGUICI SU :

© RIPRODUZIONE RISERVATA