Tanti auguri di buon compleanno a Damian Lillard, che compie oggi 30 anni. Una vita passata con la maglia dei Portland Trail Blazers per il numero 0, che negli ultimi anni si è anche dedicato alla musica rap pubblicando diverse canzoni col soprannome di Dame Dolla.

L’infanzia di Damian Lillard

Damian Lillard - Men's Basketball - Weber State University Athletics
Alla Weber State
(Photo by Weber State University)

Damian Lillard nasce a Oakland, California, il 15 luglio 1990. Al liceo Damian si iscrive alla Oakland High School di coach Orlando Watkins. Negli anni liceali Lillard tiene una media di 20 punti circa e al termine della sue esperienza accetta la borsa di studio della Weber State University nello Utah. Nella sua esperienza collegiale Dame guida WSU alla conquista del titolo di conference al secondo anno con 19.9 punti di media. Il suo ultimo anno collegiale vede la miglior media realizzativa per Lillard con 24.5 punti. Al termine del college Dame diventa il secondo miglior marcatore della storia della Weber State e si rende eleggibile per il Draft NBA 2012.

Il cuore di Portland

Portland Trail Blazers' Damian Lillard fires back at Russell ...
Ai Blazers
(Photo by NBA)

Nel Draft del 2012, quello della prima scelta Anthony Davis, Damian Lillard viene scelto con la sesta scelta assoluta dai Portland Trail Blazers. Sceglie di indossare la maglia numero 0 perché rappresenta la lettera “O”, lettera chiave nella sua infanzia. Dame infatti è nato e cresciuto tra Oakland e Ogden e la “O” è anche l’iniziale di Oregon, stato nel quale si trova Portland. Al debutto mette a referto 23 punti e 11 assist contro i Lakers, diventando il terzo giocatore della storia dopo Robertson e Isiah Thomas a segnare 20 punti e 10 assist al debutto. Per quel che riguarda la post season Dame e i suoi Blazers sono una presenza fissa ai playoff ormai dal 2014 e, fino al 2018, hanno raggiunto come massimo traguardo le semifinali di conference. Nei playoff del 2019 però, dopo aver eliminato Oklahoma e Denver i Blazers raggiungono i Golden State Warriors in finale di conference. È una prima volta per Damian Lillard che ha negli Warriors una delle vittime preferite (probabilmente legato alla sua origine di Oakland). La serie però, come da pronostico, viene dominata dai californiani che si impongono per 4-0. Nel gennaio del 2020, proprio contro Golden State, Dame realizza la sua miglior prestazione in carriera con 61 punti messi a referto. Cinque volte All Star Damian sogna di riportare il titolo in Oregon, per vincere con i suoi Blazers.

L’amore per il rap

NBA All-Star news: Blazers' Damian Lillard to rap during Saturday ...
Dame Dolla
(Photo by Clutchpoints)

Oltre alla carriera cestistica negli ultimi anni Lillard ha iniziato anche una carriera da rapper, sotto il nome di Dame Dolla. Dame ha all’attivo tre album pubblicati, ultimo dei quali nel 2019 con il nome di Big D.O.L.L.A. Il suo amore per il rap è nato dal suo cantante preferito Tupac Shakur. Dame Dolla ha avuto l’onore di cantare durante l’All Star Weekend di quest’anno nel sabato delle stelle. Dame avrebbe dovuto anche giocare la partita delle stelle il giorno dopo, ma a causa di un infortunio è stato sostituito da Devin Booker.

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Il Basket di Metropolitan

© RIPRODUZIONE RISERVATA