Sport

DAZN rileva Eleven Sports: ecco cosa cambia per gli abbonati

Un grande colpo ed un importante novità per il mondo dello sport in streaming: DAZN ha ufficialmente acquistato la piattaforma Eleven Sports e tutta la sua attività media globale passerà, quindi, nei contenuti della televisione bianconera che continua, così, il suo percorso di crescita ed ampliamento del bouquet. Un accordo che potrebbe cambiare la programmazione attualmente in corso di svolgimento: la piattaforma controllata da Eleven Group, infatti, possedeva diritti sul campionato di Serie C e sul basket fino al 2025 e questi due brand così seguiti a livello nazionale potrebbe planare sui canali dell’emittente streaming che ha piazzato il colpo di mercato. Non solo: i canali acquistati recentemente vantano una grandissima finestra sullo sport femminile: UEFA Women’s Champions League, la Liga F in Spagna, la FA Women’s Super League e la Women’s FA Cup inglesi e la WE League giapponese per citarne alcuni.

DAZN, colpo Eleven Sports: le parole dei protagonisti della trattativa

Questa acquisizione aumenta la scalabilità del nostro business – le parole di Shay Segev, CEO di DAZN Group -. È un passo avanti importante per consolidare la nostra mission di diventare la principale piattaforma globale di intrattenimento sportivo. Nutro profonda ammirazione per i risultati raggiunti da Andrea, Marc e dal team e non vedo l’ora di iniziare a lavorare con loro per far crescere le nostre ambizioni. Insieme formiamo il management team più forte e credibile del settore. DAZN ha investito nello sviluppo di una rivoluzionaria piattaforma sportiva digitale, dove i tifosi possono beneficiare dell’intera offerta di intrattenimento sportivo interattivo. Non vediamo l’ora di espandere le nostre capacità in nuovi mercati così come far leva sui punti di forza di ELEVEN all’interno di DAZN“.

Per noi DAZN è il futuro del broadcasting digitale sportivo e la casa ideale per ELEVEN – le dichiarazioni di Marc Watson, CEO di ELEVEN Group. Lo sport è una delle principali forme di intrattenimento a livello globale e l’unione con DAZN sarà trasformativa, permettendoci di raggiungere maggiori economie di scala e una piattaforma globale per il nostro team di talenti. Non potevamo essere più entusiasti di questo accordo e non vedo l’ora di lavorare con Shay e tutto il team di DAZN“.

Inoltre, Andrea Radrizzani, fondatore di Eleven Sports, entrerà a far parte del board di DAZN come Executive Director e supporterà lo sviluppo del business della società che ha chiuso la trattativa a suo vantaggio. L’accordo è soggetto a verifica da parte dell’Antitrust, la data di completamento di tale attività di verifica non è ancora nota.

Seguici su Google News

Back to top button