Cinema

Denzel Washington, l’orgoglio degli afroamericani nel cinema

Denzel Washington nasce il 28 dicembre 1954. Nella sua lunga carriera ha preso parte a numerosissimi film, ed è considerato universalmente uno dei più grandi interpreti del panorama cinematografico mondiale. Vincitore di due premi Oscar, ha raggiunto il massimo della sua notorietà a cavallo tra gli anni novanta e i primi anni duemila

Denzel Washington, una carriera da vincente

Denzel Washington, l'orgoglio degli afroamericani nel cinema

La carriera del poliedrico attore e regista americano inizia nel lontano 1977, a ventitré primavere. In quell’anno viene infatti scritturato per la serie televisiva Wilma. Per il suo esordio cinematografico bisogna invece pazientare fino al 1981, quando partecipa al film Il pollo si mangia con le mani. Il successo arriva l’anno seguente con la serie televisiva A cuore aperto, in cui riesce ad esprimere tutto il suo talento.

Nel 1987 riceve la sua prima nomination come attore non protagonista nel ruolo di Stephen Biko in Grido di libertà.

La seconda arriva nel 1990 per il film Glory – Uomini di gloria , e questa volta riesce a conquistare l’ambita statuetta.

Da quel momento in poi diventa uno degli attori più richiesti di Hollywood, nonché il più famoso interprete afroamericano al mondo. Recita diretto da Spike Lee nel film biografico Malcom X, ricevendo la terza nomination agli Oscar.

Negli anni 90′ partecipa a ben diciassette film, ricevendo nel 1998 l’Orso d’oro al festival di Berlino con Hurricane – il grido dell’innocenza.

I primi anni del decennio successivo si aprono nel migliore dei modi. Denzel Washington vince il suo secondo Oscar per l’interpretazione di Alonzo Harris in Training Day. Il decennio si chiude con dodici pellicole realizzate e le lodi della critica del settore.

Nel 2012 riceve l’ennesima nomination all’Oscar per Flight.

Continua a lavorare alacremente ad altri film, riscuotendo molto spesso ottimi riscontri di pubblico e nomination a numerosi premi cinematografici.

Mentre sul grande schermo è in continuo movimento, la sua vita privata invece è molto meno movimentata di quella lavorativa. Sposato dal 1983, ha quattro figli nati a cavallo tra il 1984 e il 1991. Estremamente credente, ha dichiarato di leggere la bibbia quotidianamente. E’ inoltre filantropo, avendo donato più di due milioni di dollari in associazioni benefiche.

Denzel Washington è una garanzia, e le sue interpretazioni indimenticabili. Un autentico mostro sacro della cinematografia mondiale

Andrea Pastore

Seguici su Google News

Back to top button