Metropolitan Today

Dwight Eisenhover, la leggenda di Ike e la presidenza degli Stati Uniti

Benvenuti nell’universo spazio temporale di Metropolitan Today. Abbiamo deciso di dedicare la puntata di oggi ad un uomo che ha fatto la storia del ventesimo secolo. Un uomo che è stato tra i protagonisti della seconda guerra mondiale diventando in seguito presidente degli Stati Uniti. Stiamo per parlarvi di Dwight Eisenhover

Dwight Eisenhover, dalla guerre alla presendenza

Nato il 14 ottobre 1890 e noto con il soprannome di Ike, Dwight Eisenhover fu protagonista di una brillante carriera militare che lo portò a diventare, dopo Washington e Pershing, il terzo General of the Armies of the United States. Ebbe un ruolo di primo piano nella seconda guerra mondiale. Fu lui infatti a firmare come rappresentante delle potenze alleate il famoso armistizio di Cassibile e a diventare il comandante delle forze alleate nella storica operazione Overlord. Un operazione militare nota semplicemente come lo sbarco in Normandia.

In seguito, dal 1953 al 1961 Eisenhover è stato presidente degli Stati Uniti. La sua politica era molto equilibrata sia in campo estero ed interno dove furono realizzate alcune importanti riforme sanitarie. Pur essendo un sostenitore della corsa agli armamenti fu il primo a denunciare il pericolo degli interessi economici dell’industria bellica bisognosa di guerre per sopravvivere.

Eisenhover

Altre ricorrenze importanti

Continuiamo il nostro viaggio del tempo con una curiosità. Il 14 ottobre 1582 fu cancellato dal calendario gregoriano per allineare questo candelario alle stagioni. Facciamo un lungo viaggio nel tempo fino al 14 ottobre 1888 quando Le Prince gira il suo primo cortometraggio intitolato “Roundhay Garden Scene”. 24 anni dopo, il 14 ottobre 1912, durante la campagna elettorale il presidente Roosevelt viene ferito da John Flammang Schrank ma nonostante tutto tiene il suo comizio. Proseguiamo con il 14 ottobre 1926 quando esce il famoso libro per ragazzi di A.A.Milne “Winnie the Pooh”.

Il nostro viaggio nel tempo prosegue con un incredibile rivolta avvenuta il 14 ottobre 1943. In quel drammatico giorno i prigionieri del Lager di Sobibor si ribellano agli aguzzini nazisti e per la metà riescono a liberarsi e a fuggire. 21 anni dopo, il 14 ottobre 1964, Martin Luther King divenne il più giovane vincitore del Nobel per la pace. Andiamo ora al 14 ottobre 1980 quando a Torino si svolse la famosa marcia dei quarantamila della Fiat. Una protesta che si verificò esattamente un anno dopo, la prima marcia per i diritti dei gay in Usa. Concludiamo il nostro viaggio nel tempo con il 14 ottobre 1996. In quel drammatico giorno un alluvione a Crotone provocò l’esondazione del fiume Esaro e 6 morti.

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Back to top button