MetroNerd

È morta Nichelle Nichols, il tenente Uhara di Star Trek

Si è spenta all’età di 89 anni l’attrice americana Nichelle Nichols famosa per aver interpretato il tenente Uhara nella serie Tv degli anni ’60 Star Trek. La notizia è stata data dal figlio Kyle Johnson su Facebook.

Nichols, tra i cui fan c’erano anche Martin Luther King Jr. e Barack Obama, ha contribuito con il suo personaggio a rompere la barriera dei pregiudizi razziali negli Usa e nel mondo impersonando una donna, ‘nera’, membro senior di un equipaggio in un momento in cui entrava nel vivo la battaglia per i diritti civili degli afroamericani. 

Nel comunicato si dichiara: “La scorsa notte mia madre, Nichelle Nichols, è morta per cause naturali. La sua luce, tuttavia, come le antiche galassie che ora vengono viste per la prima volta, resterà perché noi e le future generazioni possiamo apprezzarla, imparare e ispirarci. La sua è stata una vita ben vissuta ed è stata un tale modello per tutti noi“.

Nel decimo episodio della terza stagione, intitolato Umiliati per forza maggiore, il tenente Uhura e il Capitano Kirk (William Shatner) condividono quello che fu a tutti gli effetti il primo bacio interrazziale nella storia della TV. L’episodio fu addirittura censurato dalla BBC in Inghilterra perchè non ritenuto adatto a un pubblico giovanile.

Nichelle rimase legata al tenente Uhura per anni, interpretandola anche in sei film di Star Trek e prestando la sua voce alla serie animata del franchise. Fece anche da guest star in un episodio di Futurama. La sua interpretazione fu amata all’unisono, sia dal pubblico sia dagli addetti ai lavori, e persino Martin Luther King le fece i complimenti. Fu lui a convincerla a restare dopo che Nichelle aveva espresso il desiderio di lasciare il mondo di Star Trek per tornare a fare teatro.

Adv

Related Articles

Back to top button