14.2 C
Roma
Maggio 13, 2021, giovedì

Elli Michler, la grande poesia senza tempo di valore psicoterapeutico

- Advertisement -

Benvenuti nell’universo femminile di LettaralMente Donna. Stiamo per fare un viaggio indietro nel tempo di 30 anni. Alla fine degli anni 80 iniziava la pubblicazione di raccolte di particolari poesie. Versi che facevano ritrovare ai lettori valori perduti nella quotidianità moderna. Parole che offrono ancora oggi un sostegno emotivo e piscologico a chi le legge. Abbiamo dedicato questa puntata alla grande poesia di Elli Michler

Elli Michler, la vita difficile e l’importanza della scrittura

A causa della seconda guerra mondiale e del nazismo la giovinezza di Elli Michler fu molto difficile. Fu infatti costretta ad abbandonare gli studi e lavorare dopo che i nazisti avevano chiuso la scuola presso il convento dove studiava. Non abbandonò mai l’amore per la cultura e dopo la guerra finalmente riprese a studiare all’università della sua amata Würzburg. La scrittura, in particolare, rappresentò sempre nella sua vita un bisogno ed una gioia immensa. Vi si dedicò però intensamente dopo la morte degli anziani genitori e la fine dei problemi fisici e mentali dovuti al loro accudimento.

Solo nel 1987 la Michler iniziò a pubblicare le sue raccolte di poesie a cui seguì un’autobiografia dal titolo “Sogno ancora di cominciare”. In particolare la scrittrice tedesca iniziò a comporre poesie su ciò che la commuoveva affrontando grandi temi senza tempo. Nei sui versi si parla di amore, di paura e del senzo della vita cercando di recuperare valori che nella quotidianità sembrano perduti. Ideali, ad esempio, come il legame con la patria.

Una poesia di Elli Michler, fonte Vivi Ascolta Leggi

Il valore psicoterapeutico della poesia

Le poesie di Elli Michler hanno conquistato e continuano a conquistare milioni di lettori. Sin dalla sua prima raccolta di poesie del titolo “Dedicato a te”, i versi della Michler appaiano da subito altamente incisivi grazie ad un ottimo ritmo e ad un uso sapiente delle rime. A questo si aggiunge un linguaggio chiaro e semplice che porta subito il lettore ad identificarsi con ciò che legge. La missione di questa scrittrice tedesca è infatti soprattutto aiutare chi legge i suoi versi a superare le paure e le frenesie che lo angosciano nella vita quotidiana.

La Michler infatti vuole offrire un vero e proprio sostegno emotivo facendo riscoprire ciò che davvero conta nella vita. Questo perchè, aldilà di tutto il negativismo della realtà, i lettori trovino nelle sue poesie la pace ed una visione positiva delle loro difficoltà quotidiane. La poesia di questa scrittrice tedesca va per questo ad acquistare un valore piscoterapeutico come dimostra la grande quantità di lettere di lettori riconoscenti spedite all’autrice.

Stefano Delle Cave

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Stefano Delle Cavehttp://wwww.metropolitanmagazine.it
Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -