Musica

Emma Marrone: quando un talent show ti cambia la vita

È Maria De Filippi ad annunciarla per la prima volta in tv e, non appena le dicono che è stata ammessa nella scuola più famosa d’Italia, Emma Marrone non ci crede ancora: eppure, quello sarebbe stato l’inizio di una gloriosa carriera, che dura da oltre dieci anni.

Nel palmares della cantante tre Festival di Sanremo, un Eurovision Song Contest nel 2014, tre MTV Awards, quindici Wind Music Awards e tanti altri riconoscimenti che la rendono una delle interpreti più popolari della musica italiana. Inoltre, occupa la sesta posizione della classifica dei cantanti usciti dai talent show che hanno venduto maggiormente.

Emma Marrone: gli esordi con le Lucky Star e il trionfo ad Amici

Nata a Firenze, ma cresciuta ad Aradeo (LE), esordisce nel mondo musicale nel 2003, partecipando e vincendo il talent Superstar Tour. Con il gruppo formatosi all’interno del programma, le Lucky Star, Emma firma un contratto con la Universal; pochi anni dopo la band si scioglie e la cantante salentina decide di tentare la strada di Amici. Nel 2009 Emma è tra i concorrenti del talent, voluta fortemente dal produttore Charlie Rapino.

Dopo aver vinto il programma nel 2010, firma un contratto da solista con la Universal Music Group e viene pubblicato il primo EP “Oltre”, contenente uno dei singoli di maggior successo della cantante, “Calore”. Il brano raggiunge la vetta della classifica italiana e viene certificato Disco di Platino, mentre l’EP riesce a vendere oltre centomila copie.

I primi due Sanremo e “Schiena”

Il suo esordio al Festival di Sanremo lo ha con i Modà nel 2011 con “Arriverà”, singolo che si classifica al secondo posto, ma che riesce ad ottenere un grandissimo successo. Quello stesso anno esce l’album di Emma Sarò libera”, che anticipa una nuova partecipazione all’Ariston nel 2012. Stavolta Emma è da sola e con il brano “Non è l’inferno”, scritto da Kekko Silvestre, trionfa.

Questi sono gli anni di maggior successo per la cantante. Nel 2013 annuncia il nuovo singolo “Amami”, che anticipa l’album “Schiena” pubblicato il 9 aprile. Il disco debutta alla prima posizione della classifica FIMI, mantenendo la vetta per quattro settimane consecutive; con oltre 150mila copie, è il quinto album più venduto dell’anno. Successivamente, Emma parte per il tour promozionale, che registra sold out in tutte le tappe e oltre 85mila spettatori. A coronare l’enorme riscontro è il premio Wonder Woman agli MTV Awards 2013.

I successi più recenti, X-Factor e il terzo Sanremo

Pian piano, la cantante riesce ad ottenere uno spazio nell’albo d’oro della musica italiana. Il singolo “Occhi profondi” pubblicato nel 2015 vende oltre centomila copie; è evidente che ormai Emma non può essere considerata una meteora. È il 2019 quando esce “Fortuna”, il sesto album della cantante, da cui vengono estratti i singoli “Io sono bella” (scritto da Vasco Rossi), “Stupida allegria” e “Luci blu”. Nel 2020 Emma affianca alla musica la recitazione ed è una delle protagoniste del film “Gli anni più belli” di Gabriele Muccino.

Quello stesso anno, la cantante viene scelta come giudice ad X-Factor per due edizioni consecutive, riuscendo a portare rispettivamente due cantanti in finale. A dicembre 2021 Amadeus la annuncia come una dei concorrenti del Festival di Sanremo 2022 con il brano “Ogni volta è così”; Emma si classifica sesta e dichiara che presto uscirà il suo nuovo album. Oltre ad ascoltarla con nuova musica, potremo rivederla al cinema nella pellicola “Il ritorno”, prevista entro la fine dell’anno.

Flavia Carrogu

Adv

Related Articles

Back to top button