Calcio

Empoli, rinascita e nuovo inizio

Il quindicesimo turno regala un nuovo sorriso all’Empoli: gli azzurri non vincevano da ben 8 gare di campionato, che diventano nove se si aggiunge anche la sconfitta in Coppa Italia con la Cremonese. Prima vittoria per il nuovo tecnico Muzzi: da qui, insieme, può ripartire il viaggio degli azzurri verso la massima serie

Empoli-Ascoli 2-1

Contro l‘Ascoli, l’Empoli di mister Roberto Muzzi, arrivato alla sua quarta panchina in azzurro, ha centrato la quinta vittoria in campionato. L’ultimo successo, il 3-0 col Perugia, sempre in casa, era datato addirittura 28 settembre. Eppure, all’intervallo il tabellone recitava il parziale di 0-1 in favore dell’Ascoli, grazie al gol messo a segno da Brosco al 24′.

L’esultanza di Balkovec per il momentaneo 1-1
Photo Credits: Pagina Facebook Empoli Fc Official

Nella ripresa i toscani sono cresciuti, trovando la via del gol con Balkovec al minuto 57. Poi, al 65′, La Gumina ha avuto la palla del vantaggio con un rigore, fallendo però l’occasione del vantaggio. L’attaccante, però, non ha subito il colpo, riuscendo a restare in partita e segnare, al 90′, il gol che ha regalato la vittoria all’Empoli.

Il bilancio

Dopo 15 giornate di campionato, l’Empoli ha raccolto 21 punti, frutto di 5 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte. Tutto ciò, condito da 18 gol segnati e 20 subiti. In Coppa Italia, dopo aver superato Reggina e Pescara, entrambe per 2-1, rispettivamente al secondo e terzo turno, è stato eliminato dalla Cremonese al quarto. Il gol di Claiton, al 35′, ha condannato gli azzurri all’eliminazione dalla competizione.

La classifica della Serie B, al momento, vede i toscani occupare l’undicesima piazza. La graduatoria è molto corta, e questo permette agli azzurri di poter guardare con ambizione al prosieguo di stagione. Infatti, seppur il primo posto sembra ormai essere stato monopolizzato dal Benevento, lontano 13 lunghezze, c’è un secondo posto che dista solo 4 punti: un’inezia. Sono tantissime le squadre in pochi punti, e con 23 giornate ancora da giocare, può davvero succedere di tutto.

Roberto Muzzi

Il tecnico Roberto Muzzi
Photo Credits: Pagina Facebook Empoli Fc Official

Dopo l’esonero di Cristian Bucchi, arrivato al termine dell’undicesima giornata, dopo la sconfitta interna per 1-2 col Pescara, la dirigenza ha affidato la panchina a Roberto Muzzi. Per l’ex calciatore di Roma e Lazio si tratta della prima esperienza da allenatore di una prima squadra. Infatti, dopo aver guidato diverse squadre giovanili della Roma, ed aver collaborato con Stramaccioni e Andreazzoli, ha deciso di accettare l’offerta dell’Empoli.

Il tecnico romano ha guidato la squadra in quattro partite: l’esordio è stato bagnato da un pareggio, per 1-1 contro il Venezia. Poi, due sconfitte esterne, una in campionato, con il Frosinone, ed una in trasferta, con la sopracitata Cremonese. Poi, al ritorno al Castellani, la vittoria con l’Ascoli.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

Back to top button