Entella, la ripresa per sognare in grande

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

La Virtus Entella è pronta per ripartire. La società ligure ha già provveduto a sanificare lo stadio e gli spogliatoi. L’obiettivo è agguantare la zona Playoff sfuggita nelle ultime partite prima dello stop. Intanto oggi è l’anniversario delle due promozioni storiche dalla C alla B e bomber Mancosu, uno dei protagonisti dell’ultima, ha ancora voglia di lasciare il segno.

La Virtus Entella è pronta

La Virtus Entella vuole tornare in campo, la società ha già provveduto a mettere in sicurezza e sanificare gli ambienti di lavoro, lo stadio e gli spogliatoi per permettere alla squadra di potersi allenare con tranquillità. Il Governo ha dichiarato che gli allenamenti per le squadre di calcio dovranno iniziare dal 18 maggio anche se alcune Regioni hanno dato il permesso d’iniziare già oggi.

L’Entella, dopo un girone d’andata molto positivo, trascorso stabilmente in zona Playoff, nel mercato di gennaio ha rinforzato ulteriormente la rosa con giocatori importanti: Dezi, Rodriguez, Mazzitelli, Chaja. I risultati però, nel girone di ritorno sono stati negativi.

Solo due le vittorie nelle 9 partite disputate prima dello stop e l’Entella è scivolata fuori dalla zona Playoff. La squadra ligure però nutre ambizioni di alta classifica e il mercato da big di gennaio ne è la conferma, l’ottavo posto è distante infatti solo 3 punti. Nell’ultima giornata prima dell’interruzione l’Entella ha battuto l’Ascoli per 3-0, la squadra è sembrata in ripresa; non resta che attendere le disposizioni del Governo, con la speranza per i tifosi di riprendere il cammino verso i Playoff promozione.

Le parole del bomber Mancosu

Nel frattempo il bomber Matteo Mancosu ha rilasciato alcune dichiarazioni al “Corriere dello Sport“. Il calciatore sardo nelle ultime partite ha giocato poco considerando che De Luca sta giocando bene e ha segnato già 10 gol. Mancosu però, a 36 anni, non fa polemiche e dichiara di divertirsi ancora nonostante le poche presenze.

Il 4 maggio, data storica per l’Entella

Mancosu evoca, per i tifosi dell’Entella, dolci ricordi. Oggi, 4 maggio, è una data storica per la società ligure: il 4 maggio 2014 l’Entella vince 2-1 in casa della Cremonese e viene promossa per la prima volta nella sua storia in serie B. Il 4 maggio 2019 l’Entella batte la Carrarese 1-0 con gol proprio di Mancosu e viene promossa in Serie B per la seconda volta, dopo un campionato disputato in soli 6 mesi.

Come scritto dal presidente Gozzi sul sito ufficiale della squadra, giornate storiche e indimenticabili. Il 4 maggio non sarà mai una data banale per l’Entella e i suoi tifosi.

Photo credits: pagina Facebook Virtus Entella

Seguici su Facebook!