Dalle stelle alle stalle per la AF Corse. Dopo aver trovato la prima vittoria stagionale, la Ferrari #51 di James Calado ed Alessandro Pier Guidi è stata squalificata dalla 4 Ore di Shanghai del WEC. Porsche completa così una doppietta beffarda.

Ferrari 51 squalificata – Notizia di pochi minuti fa. La direzione gara della 4 Ore di Shanghai ha deciso di squalificata la Ferrari 488 GTE EVO #51 di James Calado ed Alessandro Pier Guidi per irregolarità tecnica. La vettura gestita dalla struttura di AF Corse non ha rispettato la minima altezza da terra del fondo vettura, trovato al di sotto dei 50mm minimi.

La squalifica della vettura vincitrice della 24 Ore di Le Mans 2019 determina la seconda doppietta stagionale targata Porsche. La squadra tedesca replica così il risultato ottenuto alla 4 Ore di Silverstone, ma questa volta sono Michael Cristensen e Kévin Estre ad ottenere la vittoria a bordo della Porsche 911 RSR 19 #92. Seconda posizione per la vettura gemella guidata da Gianmaria Bruno e Richard Lietz. Salgono al terzo posto Alexander Lynn e Maxime Martin a bordo della Aston Martin Vantage AMR #97.

Ferrari 51 squalificata
La Porsche #92, vincitrice della 4 Ore di Shanghai dopo la squalifica Ferrari – Photo Credit: Porsche Motorsport

Grazie a questo cambiamento di classifica, Kevin Estre e Michael Christensen incrementano il loro vantaggio in classifica iridata sui compagni di squadra. La coppia Estre/Christensen sale a 62 punti contro i 52 di Bruni/Lietz, a seguire Sorensen/Thiim a 47 punti davanti a Lynn/Maxime a 45 punti. AF Corse sempre più nel baratro con Calado/Pier Guidi a 25 punti e Rigon/Molina a soli 20 punti. Un inizio di stagione ricco di sfortuna e di grandi difficoltà per il team italiano. Riuscirà a risollevarsi velocemente?

Qui la classifica completa della 4 Ore di Shanghai

SEGUICI SU :

© RIPRODUZIONE RISERVATA