CinemaCronaca

Festival del Cinema di Cannes, confermati i nuovi film di Wes Anderson e Paul Verhoeven

Thierry Frémaux, delegato generale del Festival di Cannes, ha confermato la partecipazione al 74esimo Festival del Cinema di Cannes dei nuovi film di Wes Anderson e di Paul Verhonen. I due film erano stati annunciati già per l’edizione dello scorso anno, poi cancellata per le misure covid.

The French Dispatch è l’attesissimo film di Wes Anderson, regista di Grand Budapest Hotel e I Tenenbaum, con un cast sensazionale: Timothée Chalamet, Tilda Swinton, Frances McDormand, Benicio del Toro, Saorsie Ronan e Léa Seydoux assieme ai classici collaboratori del regista che più volte hanno partecipato ai suoi film come Adrien Brody, Bill Murray e Owen Wilson. Il film viene descritto dal regista come “una lettera d’amore nei confronti dei giornalisti, ambientata nella sede di una rivista statunitense in una città francese del XX secolo”.

Paul Verhonen, regista di cult come Robocop e Basic Instinct, torna al festival del cinema di Cannes (dopo Elle nel 2016) con Benedetta, film basato sul saggio di Judith C. Brown Immodest Acts: The Life of a Lesbian Nun in Renaissance Italy.

Frémaux ha poi detto di non dirà altri titoli oltre quelli già annunciati lo scorso anno e al già annunciato film di apertura Annette di Leos Carax, regista dell’acclamato Holy Motors, mentre il presidente di Giuria sarà Spike Lee.

In via eccezionale rispetto al classico appuntamento di Maggio, quest’anno il Festival del Cinema di Cannes è programmato dal 6 Luglio al 17 Luglio 2021.

Back to top button