Calcio

FIFA, le nuove regole sul calciomercato

Adv
Adv

Le nuove regole di calciomercato imposte dalla FIFA cambiano quelle che sono le condizioni attuali. Tante trattative cambieranno, visto che le disposizioni modificate riguardano la materia dei prestiti. La decisione, approvata dal Comitato degli stakeholder del calcio della Fifa, passerà dall’ok del Consiglio ed entrerà in vigore dal 1 luglio 2022. L’obiettivo è quello di favorire la crescita dei calciatori più giovani, non snaturare la concorrenza e prevenire l’accaparramento dei calciatori. Ci sarà sempre un accordo per iscritto che definisca le condizioni economiche e temporali del prestito, necessarie perché questo sia valido.

Le nuove regole della FIFA sul calciomercato

Il calciomercato cambia e in particolare la materia dei prestiti. Questi potranno durare massimo un anno, con il divieto dei cosiddetti sub-prestiti. I club avranno dei limiti anche per ciò che concerne il numero di calciatori che possono arrivare a titolo temporaneo: potranno essere al massimo tre da un singolo club, mentre per il numero totale ci sarà un periodo di transizione. Fino al 30 giugno 2023 una squadra potrà avere o cedere massimo otto calciatori in prestito, poi fino al 2024 saranno massimo sette fino al numero definitivo di sei. Queste limitazioni non riguarderanno i calciatori under 21.

Seguici su Metropolitan Magazine

Pagina Facebook Ufficiale FIFA

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button