Motomondiale

Francesco Bagnaia, il Mondiale MotoGP non è un miraggio: l’indizio

Una forza della natura o, più semplicemente, il centauro più performante ed in forma dell’ultimo periodo. Le grandi gare di Francesco Bagnaia in sella a Ducati hanno riaperto il Mondiale di MotoGP che, adesso, potrebbe avere tre tenori a giocarsi il titolo piloti del Motomondiale 2022. Tutto demerito, ovviamente, del periodo di appannamento, ormai conclamato, del campione del mondo Fabio Quartararo: il corridore di Yamaha non riesce ad essere incisivo da diverse gare ed il suo nervosismo si palesa sessione dopo sessione. La caduta di Aragon, inoltre, lo ha estromessa dalla contesa immediatamente portando un pesante zero nella sua casella. Dietro il transalpino spingono forte: il ducatista di Borgo Panigale sente l’odore del sangue ed è pronto ad attaccare in via definitiva, forte dei soli dieci punti che lo separano dalla vetta. Tra i due litiganti, però, potrebbe inserirsi anche Aleix Espargarò di Aprilia che ha soli diciassette punti di divario dal battistrada. Tra l’incertezza, due situazioni sono confermate: il campione ora ha paura e dovrà difendersi dal bolide rosso.

Francesco Bagnaia, che rimonta nel Mondiale di MotoGP: adesso i bookmakers ci credono!

MotoGP Algarve Bagnaia

Novantuno punti colmati in un battito d’ali. Anzi, in cinque rombi di motore. Dopo la pausa, Francesco Bagnaia è stato praticamente perfetto: l’italiano ha vinto cinque Gran Premi sfruttando, anche, i tanti errori di Fabio Quartararo per portarsi a meno dieci dalla vetta. Una rimonta straordinaria che inizia a stuzzicare, anche, gli attenti bookmakers: per diverse agenzie, infatti, è il piemontese il favorito per la vittoria finale. La sua quota è crollata dopo l’ultimo secondo posto (e lo zero del campione del mondo) che ha portato a distanza minima la Ducati dalla Yamaha. Saranno importanti gli ultimi appuntamenti per entrambi i contendenti: la fiducia e la paura, in questi casi, potrebbero giocare brutti scherzi influenzando le prestazioni.

(Credit foto – MotoGP)

Seguici su Google News

Back to top button