Motomondiale

Francesco Bagnaia, un grazie speciale a Valentino Rossi: “Mi ha aiutato”

Dopo la lunga pausa, si avvicina sensibilmente il ritorno della MotoGP sul panorama motoristico internazionale. L’appuntamento della prossima settimana in Gran Bretagna porrà fine, infatti, ad un lungo digiuno per tutti gli appassionati. Tra i centauri che dovranno cambiare marcia in questo secondo tempo del Motomondiale 2022 c’è sicuramente il nostro Francesco Bagnaia: il piemontese è distante dalla vetta detenuta da Fabio Quartararo ed il ducatista è pronto al riscatto. Intanto, il ragazzo ha ripercorso i tempi vissuto nell’Accademy ringraziando Valentino Rossi.

Le parole di Francesco Bagnaia

(Credit foto – pagina Facebook Francesco Bagnaia)-min

La prima vittoria sulla Desmosedici contro Marquez? Da quel momento in poi – ha detto Francesco Bagnaia di Ducati in un’intervista a “GP-Racing” – è stato tutto più facile. Quando sai che puoi vincere, sei più rilassato e lavori meglio. Quando mi arrabbio faccio un respiro profondo e cerco di liberarmi della frustrazione, me lo ha insegnato Valentino Rossi. Anni fa, ci volevano ore per riuscirci, ora è più veloce ma non è facile. Venire in Academy mi ha trasformato. Avevo sedici anni, non avevo la patente, non avevo i miei genitori che mi accompagnassero qua e là. Ho dovuto prendere un taxi per andare in palestra o per allenarmi al Ranch. Trovai subito un appartamento con Baldassari, era più grande di me e sapeva guidare. Prima ero solo un bambino. L’Academy mi ha aiutato molto a crescere. Grazie a Valentino sono diventato più maturo e migliore a tutti i livelli. Ho capito cosa era più importante per me“.

(Credit foto – pagina Facebook Francesco Bagnaia)

Seguici su Google News

Back to top button