Cinema

Frank Vallelonga: l’attore trovato morto su un marciapiede del Bronx

Frank Vallelonga Jr, l’attore di Tony Lip in Green Book è morto durante la notte. Il corpo senza vita è stato ritrovato dalla polizia di New York lungo un marciapiede.

Cosa sappiamo sulla morte di Frank Vallelonga Jr?

Frank Vallelonga
Frank Vallelonga

Il corpo senza vita di Frank Vallelonga Jr è stato ritrovato dalla polizia di NY lungo un marciapiede del Bronx, davanti ad un negozio di lamiere. Dopo il ritrovamento dell’attore 60enne, il personale sanitario non è riuscito ad identificare le cause del decesso, poiché non vi era alcun segno di trauma. Sarà dunque necessaria un’autopsia e l’intervento di un medico legale. I media americani fanno sapere che un uomo, che risponde al nome di Steven Smith sarebbe stato arrestato con l’accusa di occultamento di cadavere. L’uomo 35enne, avrebbe già diversi precedenti penali.

Nel filmato, giunto nelle mani degli inquirenti, si vede un’auto fermarsi e scaricare il corpo di Vallelonga sul marciapiede. Attraverso la targa la polizia è risalita al fratello di Steven. Durante l’interrogatorio Steven Smith ha dichiarato «di aver trovato Vallelonga in preda ad un’overdose e di essere andato nel panico». Al momento l’uomo è stato rilasciato e dovrà tornare in tribunale a gennaio 2023.

Green Book, una storia vera

Frank è figlio del defunto attore Tony Lip, a cui è dedicato Green Book. Il film diretto da Peter Farrelly, vanta ben 5 candidature all’Oscar. Green Book ne ha poi vinti 3: miglior film, miglior attore non protagonista (per Mahershala Ali) e miglior sceneggiatura originale. La pellicola racconta una storia vera durante gli anni della segregazione razziale (1962). Vallelonga Jr ha interpretato suo zio Rudy, mentre Viggo Mortensen veste i panni di suo padre Tony (morto nel 2013).

Rossella Di Gilio

Seguici su Google News

Back to top button