Gara ePrix Berlino 2020 Round 6, Vandoorne vince gara e titolo di vicecampione

Stoffel Vandoorne vince l’ultima gara della stagione 6, conquistando il round dell’ePrix di Berlino e laureandosi vicecampione del mondo 2020.

Gara ePrix Berlino 2020 Round 6 – Le Mercedes dominano la gara e Buemi protegge il titolo di vicecampione del mondo

Alla partenza Vandoorne mantiene la prima posizione davanti a Buemi e Rast. Di Grassi è decimo, mentre Rowland, Vergne, Lotterer, Gunther ed Evans rimangono al momento fuori dalla zona punti. Al giro successivo De Vries sorpassa Rast e sale in terza posizione. Nel frattempo Buemi cerca di recuperare di Vandoorne, ma allo stesso tempo si deve guardare le spalle da De Vries. Dietro Di Grassi sorpassa Jani e sale in nona posizione, ma questo risultato non basterebbe al pilota brasiliano per ottenere la seconda o terza posizione in classifica. Dopo quindici minuti gioco di squadra per BMW con Gunther che supera Sims e sale in tredicesima posizione.

Gara ePrix Berlino 2020 Round 6
Buemi cerca in tutti i modi di difendere la seconda posizione – Photo Credit: nissanedams Instagram

Vandoorne, Buemi e De Vries sono tra i primi ad usare l’attack mode, ma le posizione rimangono invariate. Nel frattempo Frijns sorpassa Mortara e guadagna la quinta posizione. I due piloti Mercedes usano subito il secondo attack mode. Buemi replica la mossa ma riparte dietro a Rast, il quale però viene risuperato dopo un paio di curve. Fanboost per De vries, Abt, da Costa, Vandoorne e Di Grassi. A venti giri dal termine Buemi supera De Vries e sale in seconda posizione. Nel frattempo Di Grassi continua la sua rimonta e si trova adesso in sesta posizione. Per la lotta al secondo posto in classifica più indietro Gunther decimo e Rowland, Lotterer e Vergne fuori dalla zona punti.

Gara ePrix Berlino 2020 Round 6 – Doppietta Mercedes e Vandoorne vicecampione del mondo

Davanti Vandoorne ha un secondo e mezzo di vantaggio su Buemi, il quale deve difendere il secondo posto (sia in gara che in classifica) da Vries che prova a superarlo usando il Fanboost, ma fallisce. A tredici minuti dal termine Rowland si deve ritirare dalla gara a causa di un problema tecnico. Con le prime quattro posizioni consolidate, dietro Bird sorpassa Frijns e sale in quinta posizione. Di Grassi è settimo, mentre Gunther e Vergne salgono in nona e decima posizione e quindi sono in zona punti.

Gara ePrix Berlino 2020 Round 6
Grande rimonta di Vergne, lui che partiva dalla ventunesima posizione in griglia – Photo Credit: jeanericvergne Instagram

Negli ultimi minuti De Vries sorpassa Buemi e sale in terza posizione ed aiuta a pochi minuti dalla fine il suo compagno di squadra a vincere il titolo di vicecampione del mondo Formula E. Dietro Frijns e Gunther si ostacolano e Vergne sale in settima posizione. La gara non ha più nulla da dire e Stoffel Vandoorne vince l’ultima gara della stagione 6 della Formula E. Completa la doppietta targata Mercedes, il rookie De Vries davanti a Buemi.

Gara ePrix Berlino 2020 Round 6
Grande gara di De Vries che completa il podio tutto Mercedes in Formula E – Photo Credit: mercedesbenzeqfe Instagram

Quarto posto per Rast davanti a Bird (ultima gara con Virgin Racing) e Frijns. Chiudono la zona punti Vergne, Lynn, da Costa e Mortara. Massa conclude sedicesimo ed annuncia che non correrà con Venturi la prossima stagione. La classifica piloti si conclude con Vandoorne che conquista il secondo posto e Vergne che è riuscito a difendere con le unghie e con i denti la terza posizione. Per quanta riguarda il titolo costruttori grazie alla doppietta di oggi, Mercedes conclude la classifica costruttori in terza posizione dietro a Nissan e ai campioni della DS Techeetah.

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA