Esteri

Gazprom: “Non possiamo garantire il buon funzionamento di Nord Stream”

Ucraina: Gazprom non potrà garantire il buon funzionamento del gasdotto Nord Stream, che porta gas all’Europa arrivando in Germania. Sono previsti lavori di manutenzione.

“Gazprom non è in possesso di alcun documento che indichi che Siemens è in grado di portare la turbina a gas per la stazione di compressione di Portovaya fuori dal Canada, dove è in riparazione. In queste circostanze non è possibile garantire il funzionamento sicuro della stazione di compressione di Portovaya, che è una struttura fondamentale per il gasdotto Nord Stream”. Dice l’azienda russa.

L’11 luglio scorso, l’azienda ha avviato i lavoro di manutenzione sul gasdotto, inclusi test di componenti meccanici e sistemi di automazione. La durata prevista è di 10 giorni, la Germania e l’Europa temono un prolungamento. L’azienda russa ha già ridotto in precedenza le sue forniture lamentando il problema delle turbine.

Gazprom e i lavori di manutenzione

Putin minoranze etniche Photo Credits Il Riformista

L’Ue ha comunicato che le tecnologie legate al trasporto del gas non sono oggetto di sanzioni per la Russia, nonostante l’Ucraina sia contraria. Una delle sei turbine è in viaggio verso l’Europa. Le altre cinque saranno riconsegnate entro due anni. La Nord Stream Ag, la società che gestisce l’esercizio, è costituita al 51% da Gazprom.

Seguici su Google News

Sara Mellino

Adv

Related Articles

Back to top button