Sport

Giocatori pronti a votare le nuove modifiche

La NFL Player Association ha annunciato giovedì che tutti i giocatori sono adesso chiamati a votare a favore o contro quanto stabilito nel CBA.

L’accordo include l’aggiunta di una giornata alla normale regular season ed anche una estensione di quelli che sono i match disputati durante i playoff.

Il voto di ogni singolo giocatore dovrà essere dato entro e non oltre la mezzanotte di giovedì 12 marzo, in maniera tale da dare alla lega il tempo necessario per poter approvare ed introdurre definitivamente le nuove modifiche, prima dell’inizio della free agency.

I proprietari si sono già pronunciati. Come spiegato in questo articolo, infatti, già da qualche settimana è arrivata la notizia secondo la quale manca solo l’approvazione da parte dei giocatori per rendere effettivo il nuovo accordo.

Alcuni giocatori hanno le idee molto chiare sul nuovo CBA. Qualcuno è infatti in totale disaccordo con quelle che sono le nuove proposte volute dalla lega. Tra questi, vi sono Aaron Rodgers dei Packers, Russell Wilson dei Seahawks ed anche J.J. Watt dei Texans.
Proprio quest’ultimo si espresse qualche settimana fa, esprimendo il proprio disappunto sul suo profilo Twitter.

Qualora il CBA venga approvato, alcune sue modifiche verranno introdotte già dalla prossima stagione, mentre altre saranno definitive a partire dalla stagione 2021.

L’idea della lega è quella di introdurre già dalla prossima stagione due match aggiuntivi ai playoff.
Mentre il match aggiuntivo di regular season dovrebbe essere inserito a partire dalla stagione 2021. In questo modo, ci saranno 17 match totali durante la regular season.
L’idea alla base di questi match aggiuntivi è quello di avere maggiori introiti dai diritti televisivi ed è anche per questo che i proprietari sono stati fin da subito d’accordo con la nuova proposta della lega.

Come riporta TVN, inoltre, per i giocatori ovviamente il salario minimo passerebbe da 510.000$ a 610.000$ e potrebbe anche aumentare nel corso degli anni, fino alla scadenza dell’accordo.

Leggi anche: Tom Brady, futuro lontano dai Patriots?

Foto in copertina: Tim Bradbury/Getty Images

Back to top button