Cronaca

Gli Stati Uniti approvano definitivamente il vaccino Pfizer dai 16 anni in su

La Food and drug administration americana ha approvato il vaccino Pfizer/BioNTech per le persone dai 16 anni in su. Fino ad oggi il siero era stato somministrato in via emergenziale. Ora verrà commercializzato con il marchio Comirnaty. Per gli Stati Uniti il vaccino verrà distribuito dal Governo federale ai vari stati. A breve, anche l’agenzia europea del farmaco (Ema) e quella italiana (Aifa) seguiranno la decisione della Fda.

Vaccino Pfizer sopra i 16 anni

Secondo l’amministrazione Biden, l’approvazione definitiva del farmaco di BioNTech può essere uno stimolo per tutti coloro che ad oggi sono stati dubbiosi circa la somministrazione del vaccino (Negli Stati Uniti sono 85 milioni i non vaccinati, ndr). Fda ha dato il via libera in un momento delicato per gli Usa: la variante Delta sta infatti aumentando il numero di contagi e ricoveri. Al momento si contano circa mille decessi al giorno. Le positività riguardano anche i bambini sotto i 12 anni.

L’obbligo vaccinale non sarà più argomento tabù. Il Pentagono obbligherà al vaccino tutti i militari in servizio attivo. Sulla stessa onda anche la compagnia aerea United Airlines che chiederà la vaccinazione ai suoi dipendenti. Nello stato dell’Oregon verrà richiesta la copertura per tutti i lavoratori statali. Per Bill de Blasio, sindaco di New York, insegnanti e personale scolastico saranno tenuti a vaccinarsi.

Andrea Caucci Molara

Restate aggiornati su Metropolitan Magazine Attualità. Seguiteci su Facebook

Adv
Adv

Andrea Caucci Molara

Ho 26 anni e sogno fin da piccolo di diventare giornalista. Ho sempre preferito l'edicola al negozio di giocattoli.
Adv
Back to top button