Sport

Golf e italiani: tutti i risultati dal 14 al 20 ottobre

Importante vittoria di Laporta in Cina. Per il golf degli italiani grandi score a Margara

European Tour – Amundi Open de France

Si è giocato sul percorso del Le Golf National, a Guyancourt nei pressi di Parigi in Francia. Ha avuto la meglio il belga Nicolas Colsaerts (272 -12) che ha staccato di un colpo il danese Joachim B. Hansen (273 -11). Terzo classificato giunge il sudafricano George Coetzee (272 -10). Per il golf degli italiani il migliore in campo è Lorenzo Gagli (285 +1) 32° mentre Renato Paratore (286 +2) si classifica 40°. Non hanno superato il taglio di metà gara Edoardo Molinari e Guido Migliozzi.

Golf e italiani
Renato Paratore (foto dell’autote)

Challenge Tour – Hainan Open

Si è giocato sul percorso del Sanya Luhuitou GC di Sanya, ad Hainan Island in Cina. Grande vittoria per l’azzurro Francesco Laporta (274 -14) che grazie a questo successo si porta primo nella Road To Mallorca, assicurandosi praticamente il passaggio sul Tour maggiore per il 2020. Ha staccato di un colpo il francese Robin Roussel (275 -13) mentre in terza piazza di classificano a pari merito l’olandese Wil Besseling (276 -12) e il tedesco Sebastian Heisele. Per quanto riguarda gli altri italiani in gara si sono classificati al 23° posto Aron Zemmer (284 -4) e al 45° Lorenzo Scalise (289 +1). E’ uscito al taglio dopo 36 buche Cristiano Terragni.

Trofeo Glauco Lolli Ghetti

Si è giocato sul percorso di Margara sulla distanza di 36 causa maltempo. Nella categoria maschile ha vinto Gregorio De Leo (135 -9) grazie ad un primo giro in 64 (-8). In seconda posizione si classifica Gregorio Alibrandi (139 -5) a pari merito con Andrea Romano. In quarta posizione arriva Lucas Nicolas Fallotico (140 -4). Sono ben 14 i dilettanti in par o meglio, risultato che fa sperare ad un grande futuro per il golf degli italiani.

Gregorio De Leo (Credit: belviveremedia.com)

Nella categoria femminile ha avuto la meglio Alessia Nobilio (141 -3) che ha superato grazie a due birdie finali di un colpo Matilde Innocenti Angelini (142 -2). In terza posizione si classifica Greta Minetto (146 +2).

Per altri articoli sul golf seguite la pagina Facebook Il Golf di Metropolitan Magazine.

Per visitare il sito web cliccate qui.

Andrea Demolli

Ossessionato dal golf, rapito dallo yoga, appassionato di corsa, bici e kickbox. Quando non faccio sport mi diverto a scrivere qualche articolo.
Back to top button