Calcio

Gosens-Emerson Palmieri: corsa a due per la fascia sinistra della Juventus

Adv

Dopo lo scambio Arthur-Pjanic, la Juventus non si ferma sul calciomercato: l’obiettivo adesso è un terzino per la prossima stagione. Le attenzioni della dirigenza bianconera si stanno concentrando soprattutto sulla fascia sinistra. Ipotizzando la partenza di Alex Sandro, a fronte di un’offerta importante, la “Vecchia Signora” è in cerca di un profilo pronto per affiancare il giovane Luca Pellegrini. Due nomi caldi più un sogno: si tratta di Robin Gosens, Emerson Palmieri. Tentativo, complicatissimo, anche per David Alaba.

Gosens (Getty Images)

Gosens ed Emerson Palmieri più fattibili

Tre i nomi caldi per questo ruolo. Il primo è quello del tedesco Robin Gosens, motorino sulla fascia sinistra della banda di Gasperini. Sul giocatore è forte anche l’interesse di Antonio Conte e della sua Inter. Il valore di mercato del bergamasco è fissato sui 20 milioni ma, un’eventuale asta, alzerebbe notevolmente il costo del giocatore. Un altro profilo caldo è quello di Emerson Palmieri. In questo caso la Juventus potrebbe riprovare con uno scambio. Da diverse stagioni, infatti, il Chelsea è sulle tracce di Alex Sandro ed un eventuale giro di cartellini gioverebbe a tutti. Un’operazione per ringiovanire ulteriormente la rosa, oltre ad ottenere un congruo conguaglio.

Alaba è la scelta più difficile da raggiungere

L’ultima ipotesi è al tempo stesso la più complessa ma anche la più suggestiva. Oltre Robin Gosens ed Emerson Palmieri, pare infatti che Fabio Paratici abbia alzato il telefono, destinatario Bayern Monaco, per chiedere informazioni su David Alaba. Il terzino sinistro nato a Vienna ha il contratto in scadenza nel 2021. Le sue prestazioni fanno gola a molti top club europei. I bavaresi stanno lavorando per il suo rinnovo che al momento tarda ad arrivare.

Alaba (Getty Images)
Alaba (Getty Images)

Si era ipotizzato anche che il giocatore potesse essere utilizzato come pedina per arrivare a Sane del Manchester City, ma questa idea sembra di difficile attuazione. Una trattativa difficile in quanto i campioni di Germania considerano fondamentale l’austriaco. Così importante da correre il rischio di perderlo a zero il prossimo anno, pur di averlo anche la prossima stagione.

La Juventus cerca quindi anche per la difesa il colpo ad effetto, per rispondere all’Inter che con Hakimi si è assicurata una delle promesse più importanti del calcio mondiale. Riusciranno i bianconeri, folgorati dal loro ex dg Marotta, a rispondere ai nerazzurri con un acquisto importante?

Seguici su Metropolitan Magazine

Adv
Adv
Adv
Back to top button