Attualità

Green Pass: sospensione dello stipendio ma nessuna multa

Oggi il Consiglio del Ministri si riunirà per discutere nuovi provvedimenti sull’estensione del Green Pass ai lavoratori pubblici e privati. Sospensione dello stipendio ma nessuna multa per chi si presenta a lavoro cinque volte senza la Certificazione Verde.

Nessuna multa e sospensione dello stipendio per chi si presenta senza Green Pass

Oggi il Consiglio dei Ministri si riunirà per mette a punto le ultime disposizioni sull’estensione del Green Pass anche ai lavoratori pubblici e privati. La Certificazione Verde non sarà più dunque obbligatoria solo nelle scuole e nelle università.

Cosa succederà a chi si presenterà a lavoro senza Green Pass? Il Governo intende adottare la stessa linea della scuola. È prevista quindi la sospensione dello stipendio ma nessuna multa per chi si presenterà cinque volte senza certificato verde. Secondo Adnkronos, questo è uno dei provvedimenti che verranno discussi già questa mattina alle 10.30 dal Primo Ministro Mario Draghi con i capidelegazione delle forze di maggioranza.

Ieri il premier aveva incontrato a Palazzo Chigi i sindacati Cgil, Cisl e Uil che hanno chiesto l’obbligo vaccinale. Ma, per il momento, questa non è la priorità del Governo. «La linea è per il momento quella di un’estensione del Green Pass come strumento migliore per evitare le chiusure e un ritorno a forme di intervento più restrittivo – dice Andrea Orlando, Ministro del Lavoro -. Quali saranno le modalità e i tempi lo discuteremo nelle prossime ore».

Intanto è arrivato il via libera del Senato al decreto legge varato dal Consiglio dei Ministri il 23 luglio. Il decreto che stabilisce l’obbligo di Green Pass per ristoranti al chiuso e altre attività è diventato ieri legge. È stato approvato definitivamente a Palazzo Madama con la fiducia: 189 voti a favore, 32 contrari e 2 astensioni.

Il testo proroga fino al 31 dicembre 2021 lo stato di emergenza nazionale. Prevede l’obbligo del Green Pass per l’accesso a ristoranti al chiuso, spettacoli, competizioni sportive, musei, mostre, piscine, palestre, sagre, fiere, convegni, congressi, centri termali e culturali, sale gioco e sale scommesse.

Oggi pomeriggio alle 16 è invece prevista la riunione del Consiglio dei Ministri e da domani sarà possibile avere ulteriori delucidazioni e aggiornamenti sui provvedimenti decisi per l’estensione del Green Pass.  

Adv
Adv
Back to top button