Sport

Guinness Pro 14: il punto sulla seconda giornata

Archiviata la seconda giornata di questo Guinness Pro 14. Andiamo a dare un’occhiata su quello che è successo in questo turno

Si è giocato questo fine settimana la seconda giornata di Guinness Pro 14, per le due franchigie italiane arrivano altre due pesanti sconfitte. Zebre che dopo una buona prestazione cedono in casa contro Dragons, Benetton che cede in trasferta contro il Connacht.

Andiamo a vedere com’è andata per le franchigie italiane e cosa è successo nelle altre partite.

Benetton Treviso

Benetton Treviso è sceso sul campo del Connacht per questo secondo turno. Contro gli irlandesi non c’è stata partita e i Leoni sono stati sconfitti con il risultato 41-5. Allo Sportsground di Galway l’unica meta trevigiana arriva al minuto 48′ con Luca Sperandio.

Il Connacht si ritrova dopo 24 minuti già sopra di 22 minuti con le mete di Godwin con Blade e McCartney che si ripetono con altre due mete anche nel secondo tempo. A chiudere la meta di Marmion che fissa la partita sul punteggio finale.

Dopo la buona partita inaugurale contro Leinster da Benetton Treviso si aspettava un’altra buona prestazione e invece arriva una dura sconfitta, dove i leoni non riescono a creare azioni di gioco efficaci contro il muro irlandese.

Nel prossimo per i Leoni un’altra trasferta insidiosa in Galles contro Ospreys. Ci saranno ancora assenze pesanti per i giocatori impegnati in nazionale, vederemo come reagiranno i ragazzi di Kieran Crowley.

Guinness Pro 14
Guinness PRO14, The Sportsground, Galway 5/10/2019 Connacht vs Benetton Rugby Connacht’s Matt Healy and Luca Sperandio of Benetton Mandatory Credit ©INPHO/James Crombie

Zebre Rugby

Le Zebre al Sergio Lanfranchi di Parma hanno ospitato i Dragons in una partita molto più vibrante e accesa. Ad avere la meglio sono stati i gallesi che dopo gli 80 minuti si sono imposti per 28-52.

Buona la partenza delle Zebre che dopo 14 minuti grazie alle mete di Bianchi e Licata si trovano sul 14-0. Neanche dieci minuti che Dragons si riporta in parità con una meta tecnica e di Williams. Parmensi che riescono comunque a chiudere il primo tempo in vantaggio con la meta di Renton e chiudono il primo tempo con il parziale di 21-14.

Nel secondo tempo un doppio giallo a Walker per le Zebre condiziona la partita lasciando la squadra di coach Bradley in 14. Cosi le mete di Jenkins, Williams, Basham e Keddie per Dragons condannano le Zebre ad un’altra sconfitta. Al minuto 80 arriva una meta tecnica per i parmensi che regala il primo punto bonus alla franchigia italiana. e fissa il punteggio sul 28-52.

Buona la prestazione delle Zebre che, sopratutto nel primo tempo hanno infastitdito i gallesi, un secondo tempo invece da dimenticare che hanno fatto sprofondare le Zebre nella sedicesima sconfitta consecutiva nel Guinness Pro 14.

Guinness Pro 14
Azione di mischia tra Zebre e Dragons – credit: Pagina Facebook Zebre Rugby

Guinness Pro 14: 2^ Giornata

Ad aprire questo secondo turno sono stati Glasgow Warriors contro Scarlets e ad imporsi sono stati i secondi con uno stretto margine (21-24). I campioni del Leinster hanno avuto vita facile contro Ospreys (53-5). Munster si è imposto contro Southern Kings (20-31). Cardiff perde in casa contro Edinburgh (11-19) e infine i Toyota Cheetahs hanno battuto Ulster con un rocambolesco 63 a 26. Di seguito il riepilogo con il risultato delle partite.

  • Glasgow Warriors V Scarlets: 21-25
  • Leinster V Ospreys: 53-5
  • Southern Kings V Munster: 20-31
  • Cardiff Blues V Edinburgh Rugby: 11-19
  • Zebre Rugby V Dragons: 28-52
  • Toyota Cheetahs V Ulster: 63-26
  • Connacht Rugby V Benetton Treviso: 41-5.

Sul sito di Guinness Pro 14 è possibile consultare la classifica delle due conference.

Continuate a seguire questa nuova stagione sulle pagine di Metropolitan Magazine Italia

Back to top button