MetroNerd

Hayao Miyazaki annuncia l’uscita del suo nuovo film: “È un’epica storia fantasy”

Il fondatore dello Studio Ghibli Hayao Miyazaki, dopo il suo ritiro dalle scena, annuncia l’uscita del suo nuovo film. Miyazaki porta ancora una volta la cultura giapponese in giro per il mondo. Un nuovo film di animazione. Un ultimo capolavoro per lasciare la sua traccia sulla terra. Si tratta di una storia fantasy basata sul romanzo di Genzaburo YoshinoHow do you live?“.

In arrivo un ultimo capolavoro di animazione di Hayao Miyazaki

Hayao Miyazaki è un regista, sceneggiatore, animatore, fumettista e produttore cinematografico giapponese. Nel 1985 ha fondato il suo Studio Ghibli insieme al collega Isao Takahata. Insieme i due hanno portato la cultura e la mitologia giapponese in giro per il mondo. I film di animazione firmati Miyazaki hanno portato il regista ad essere riconosciuto come uno dei più importanti nel suo settore. Nel corso della sua carriera durata 50 anni, Miyazaki ci ha regalato capolavori come La città incantataIl castello errante di Howl e Il mio vicino Totoro.

Grazie al suo inestimabile talento, la narrazione unica nel suo genere e l’animazione disegnata interamente a mano, le pellicole dello Studio Ghibli si sono meritate ben 5 nomination agli Oscar e  e La città incantata ha vinto il premio come Miglior film d’animazione nel 2003. Dopo l’uscita del poetico Si alza il vento nel 2013, Miyazaki aveva annunciato il proprio ritiro dalle scene. Ma dopo nemmeno un anno da questo avvenimento, il regista giapponese aveva dichiarato di avere ancora delle storie da raccontare.

Ed ecco infatti l’arrivo dell’annuncio: Hayao Miyazaki ci regalerà un ultimo capolavoro di animazione. Come dichiarato in un’intervista al New York Times, questa volta, però, si tratterò davvero del suo ultimo film. La pellicola sarà “un’epica storia fantasy” basata sul romanzo di Genzaburo Yoshino “How do you live?” (E voi come vivrete? in italiano). Le vicende seguono la storia del 15enne Jun’ichi Honda, soprannominato Koperu, e di suo zio. La trama del romanzo, e quindi anche del film, seguono la crescita spirituale di questo giovane ragazzo proprio durante la fase più delicata per ogni individuo: l’adolescenza.

Sarà così che Hayao Miyazaki lascerà definitivamente le scene, con un’ultima grandiosa storia.

Cristina Caputo

Seguici su

Facebook 

Instagram 

Twitter 

Adv
Adv
Adv
Back to top button