Calcio

Ibrahimovic e il possibile ritorno al Milan

Nelle ultime 48 ore sta circolando con forza una voce proveniente dagli Stati Uniti, e che vedrebbe un clamoroso ritorno di Zlatan Ibrahimovic in maglia rossonera. Intanto, un’altra squadra italiana si fa avanti per lo svedese…

Ibrahimovic, l’avventura in MLS è al capolinea

Dopo quasi due anni al L.A. Galaxy, squadra della Major League Soccer, il massimo campionato di calcio negli Stati Uniti, Zlatan Ibrahimovic potrebbe tornare in Italia. 38 anni compiuti lo scorso 3 ottobre, ma con la voglia e il desiderio di essere sempre protagonista e al centro dell’attenzione, anche dall’altra parte del mondo: a dicembre il suo contratto scadrà, e sarà libero. Lo score del campione svedese con la maglia dei Galaxy è eloquente: 52 reti in 56 partite. Nel mese di settembre, dopo la tripletta allo Sporting KC, ha superato il record di gol realizzati da un calciatore dei Galaxy in una stagione (24 gol, appartenente a Carlos Ruiz).

Ibrahimovic L.A. Galaxy
Zlatan Ibrahimovic con la maglia dei L.A. Galaxy – Photo Credits: lagalaxy.com

Ibrahimovic, comunque, non ha mai nascosto di sentirsi un livello superiore rispetto alla lega americana. In una recente intervista a ESPN, ha affermato:

“Io qui sono come una Ferrari in mezzo alle Fiat. Il campionato americano non è al livello di quello europeo. Bisogna essere onesti. Prima giocavo con giocatori al mio livello, o quasi. E ho vissuto una cosa simile con la Svezia. Non accetto che non mi arrivi la palla o che mi arrivi troppo tardi. I compagni devono essere al mio livello. Le partite qui potrebbero essere più veloci, più tattiche, con maggiore ritmo”.

La sensazione è che, se arrivasse una proposta stimolante da una squadra europea, Ibrahimovic potrebbe tornare veramente nel vecchio continente.

Le dichiarazioni di Don Garber

Ad infuocare la questione del ritorno di Ibra in Italia ci ha pensato il Commissioner della MLS, Don Garber, che all’ESPN ha rilanciato l’ipotesi del ritorno dello svedese al Milan. Non è la prima volta che si parla con insistenza di un ritorno di Ibra nel capoluogo lombardo, sponda rossonera. Già lo scorso anno il Milan, con Gattuso in panchina, nel mese di gennaio era dato in prima fila per riaccogliere lo svedese. Poi non se ne fece più niente, con Ibrahimovic che rimase negli Stati Uniti a suon di gol. Questa la dichiarazione incriminata, rilasciata dal Don Garber all’ESPN:

“Zlatan is being recruited by AC Milan”

Poco dopo è arrivata la precisazione del vice presidente esecutivo del reparto comunicazione della MLS, Dan Courtemanche, che con un Tweet ha fatto notare come la frase di Don Garber sia stata tradotta in maniera errata:

Tra errori nella traduzione e varie interpretazioni, la sensazione è che comunque mai come questa volta l’affare potrebbe andare in porto. Il Milan non sta di certo attraversando il miglior periodo della sua storia: tra cambiamenti in società e in panchina, il club rossonero sta provando a tornare sui livelli che la sua storia impone. Per ora però, i risultati non stanno arrivando. Riportare in alto i colori rossoneri, come ultimo grido della sua carriera, potrebbe essere molto stimolante per Zlatan. Inoltre, come detto, non è la prima volta che si parla con insistenza di un ritorno di Ibrahimovic in Serie A, non solo al Milan. Negli ultimi anni sono circolati i nomi del Napoli, della Roma, della Lazio, e per ultimo quello del Bologna, soprattutto per il suo rapporto con Mihajlovic.

Il Pescara si propone?

Nel frattempo, tra le voci che si rincorrono e con i tifosi del Milan che sono sull’allerta, il Pescara decide di giocarci su. L’account Twitter della squadra abruzzese, militante in Serie B, ha fatto scherzosamente notare come i colori sociali del club, il bianco e l’azzurro, e la maglia dei delfini stiano particolarmente bene a Ibrahimovic. Il tutto accompagnato da un Welcome con tanto di punti esclamativi.

Naturalmente stiamo parlando di fantamercato: chissà se invece un ritorno di Ibrahimovic a Milano, dopo 7 anni dall’ultima volta, diventerà più di una semplice voce…

Back to top button